meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 20°
Sab, 13/08/2022 - 01:20

data-top

sabato 13 agosto 2022 | ore 01:57

Varese Estense Festival Menotti

Quindici appuntamenti per quasi un mese e mezzo di programmazione: si apre martedì 14 giugno il Varese Estense Festival Menotti, rassegna da quest’anno intitolata a Gian Carlo Menotti, musicista, compositore e librettista varesino (è nato a Cadegliano Viconago).
Eventi - Varese Estense Festival Menotti

Quindici appuntamenti per quasi un mese e mezzo di programmazione: si apre martedì 14 giugno il Varese Estense Festival Menotti, rassegna da quest’anno intitolata a Gian Carlo Menotti, musicista, compositore e librettista varesino (è nato a Cadegliano Viconago).
Promosso da Giorni Dispari Teatro, Filmstudio 90, Orchestra Canova e Associazione Ma.Ni, con la direzione artistica di Serena Nardi, il Varese Estense Festival Menotti è realizzato con il sostegno del Comune di Varese e della Provincia di Varese in collaborazione con Regione Lombardia e il supporto di Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, il contributo di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunitaria del Varesotto. Dal 14 giugno al 23 luglio il Varese Estense Festival Menotti esplora i luoghi più belli e suggestivi della città, proponendo una programmazione ampia che spazia da Mozart a Menotti a Gaber, dal teatro di Lella Costa alla visita dei Giardini Estensi, con incontri formativi e storici, presentazioni di libri e concerti di musica leggera, dove il palcoscenico viene aperto a giovani talenti e trovano spazio nuove produzioni varesine quali le opere “Così fan tutte” di Mozart, “The Telephone, or L'Amour à trois” e “The Medium” di Menotti.
Ad inaugurare il Varese Estense Festival, martedì 14 giugno alle 18 nel Salone Estense la presentazione del libro di Mario Visco, a cura di Enzo Laforgia, “Francesco III e il braccialetto di bosso” (Edizioni Macchione). Mercoledì 15 giugno alle 21, il primo appuntamento dedicato a Menotti: Teatro Blu, in collaborazione con Cadegliano Festival - Piccola Spoleto, presenta “Una vita per Due Mondi”, narrazione in opera multimediale con Silvia Priori, Fabio Bagatin (pianoforte), Francesca Patané (soprano) e Marco Chingari (baritono). Giovedì 16 giugno la musicologa Lidia Bramani introduce all’opera di Mozart “Così fan tutte” in vista della messa in scena prevista sabato 18 giugno sul palco allestito alla fontana dei Giardini Estensi. Sullo stesso palco saranno proposti lo spettacolo di Giorgio Gaber e Sandro Luporini “Far finta di essere sani” con Andrea Mirò, Enrico Ballardini e “Musica da Ripostiglio” (23 giugno); il concerto della pianista di fama internazionale Gloria Campaner (1 luglio); lo spettacolo di Lella Costa “Se non posso ballare...non è la mia rivoluzione” (2 luglio) e le due opere di Menotti “The telephone, or l'amour à trois” e “The medium” con l’orchestra Canova diretta dal maestro Enrico Saverio Pagano e la regia di Serena Nardi (9 luglio). Per ulteriori informazioni e prevendite biglietti: www.teatrogiornidispari.it/vef/vef-2022/

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi