meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 06/12/2021 - 13:50

data-top

lunedì 06 dicembre 2021 | ore 13:13

"Tanti al mio fianco..."

Renata Cerutti di 'sìAmo Turbigo' dopo il risultato elettorale. "Siamo usciti sconfitti, ma ho avuto con me una squadra di persone valide professionalmente e umanamente".
Turbigo / Politica - La lista 'sìAmo Turbigo'

Prima di tutto "grazie"... "Alle tante persone che hanno lavorato al mio fianco nelle settimane e nei mesi appena passati, chi in prima fila e chi dietro le quinte". Già "Grazie": la voce si mischia, inevitabilmente, con le emozioni, perchè anche se dall'ultima tornata elettorale, alla fine, è uscita sconfitta, la candidata sindaca di 'sìAmo Turbigo', Renata Cerutti, sa che questa esperienza rimarrà, per sempre, qualcosa di indelebile e importante nella sua testa e nel suo cuore. "Un tassello che mi ha permesso di crescere ulteriormente e di conoscere persone davvero straordinarie sia dal punto di vista delle qualità e capacità, sia a livello umano - afferma - I risultati elettorali, putroppo, non ci hanno premiato, ma, comunque, da parte nostra c'è stato il massimo impegno per portare avanti un progetto nel quale credevamo e crediamo molto. Una riflessione che, allora oggi, mi sento di fare è sulla percentuale dei votanti, ossia nelle precedenti elezioni c'era stato un 69% di presenze ai seggi, stavolta, invece, il dato si è fermato al 57%. Pertanto, analizzando più nel dettaglio i numeri, il nostro gruppo rappresenta il 22% della popolazione turbighese, mentre la lista vincente il 34%; quello che mi domando, quindi, è: la restante parte perché non è andata a votare? Perché è d'accordo con l'attuale Amministrazione oppure perché non ha più fiducia in lei? Sono interrogativi leciti e che andrebbero presi seriamente in considerazione". I numeri, insomma, da valutare e studiare nei minimi particolari, in attesa di sedersi sui banchi della minoranza in consiglio comunale. "Sarà un'opposizione che vigilerà in maniera attenta sull'operato della maggioranza, chiedendo il rispetto delle norme democratiche - conclude - Andremo, allora, a valutare determinate scelte che sono state fatte, soprattutto negli ultimi tempi, dagli amministratori e ci muoveremo con i vari passaggi necessari e fondamentali per il bene di Turbigo e dei turbighesi".

"UN LAVORO DI SQUADRA. GRAZIE A TUTTI, IN PRIMA FILA E DIETRO LE QUINTE"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi