meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 11°
Lun, 03/05/2021 - 06:50

data-top

giovedì 06 maggio 2021 | ore 08:25

Dimenticato e senza vaccino: muore di Covid

La storia è stata portata all'attenzione dal sindaco di Castano, Giuseppe Pignatiello. "Più volte ha fatto richiesta per la vaccinazione, ma nulla, fino a che un over 80 è stato colpito dal virus e, purtroppo, è deceduto".
Salute - Emergenza Covid-19 (Foto internet)

Dimenticato e senza vaccinazione, muore di Covid-19. "Una storia triste, tristissima - dice il sindaco di Castano, Giuseppe Pignatiello". Un altro castanese, infatti, che, purtroppo, se ne è andato per sempre, "Il tutto, però - continua - reso ancora più drammatico dalle modalità attraverso le quali si è arrivati a ciò. Stiamo parlando di un over 80, uno di quei cittadini per cui avevamo più volte denunciato le problematiche, le difficoltà e le mancanze di vaccini e che, dopo avere fatto richiesta per ricevere la somminstrazione, ecco questo, alla fine, non è accaduto, fino ad essere contagiato dal virus. Si può morire così? No, non si può. Non è giusto che nel mondo, nella nostra Regione, che dovrebbe essere la locomotiva dell'Italia intera, accadano simili episodi. In varie occasioni, nelle settimane e nei mesi scorsi, ho segnalato e fatto presente le criticità che molti anziani stavano e stanno riscontrando nell'essere vaccinati, però dall'altra parte ci veniva ribadito che era tutto a posto e che le vaccinazioni andavano avanti secondo programmi e in maniera significativa". Poi, però, ecco un simile caso, un esempio tra altri che si sono verificati. "Per l'ennesima volta, quindi - conclude Pignatiello - chiedo di dare l'opportunità ai sindaci di mettersi davvero al servizio. Qui non si tratta di politica; qui di mezzo ci sono vite umane. Dateci, pertanto, modo di collaborare, perché non vogliamo più sentirci inermi di fronte a episodi come questi".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi