meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 15°
Ven, 23/04/2021 - 09:50

data-top

venerdì 23 aprile 2021 | ore 10:20

Profondo biancorosso

Il periodo pasquale del 2021 non sarà di sicuro ricordato tra quelli più brillanti della storia della Futura Volley Giovani: sul campo della Ipag Sorelle Ramonda Montecchio le biancorosse trovano la quarta sconfitta consecutiva.
Sport - Futura Volley Giovani

Il periodo pasquale del 2021 non sarà di sicuro ricordato tra quelli più brillanti della storia della Futura Volley Giovani: sul campo della Ipag Sorelle Ramonda Montecchio le biancorosse trovano la quarta sconfitta consecutiva, rimandando nuovamente l’appuntamento verso il platonico obiettivo costituito da una doverosa reazione d’orgoglio. La prima fase del match aveva alimentato diverse speranze, con le Cocche aggressive nel muro-difesa ed assai concrete in fase offensiva; il 15-25 del set d’esordio non ha trovato continuità nella seconda frazione, quasi mai in discussione grazie ad un cambio di marcia della prima linea vicentina. La svolta dell’incontro arriva nel terzo periodo ed è dolorosissima: sopra di 5 punti (15-20) dopo un allungo degno dell’organico a disposizione, la Futura spegne completamente la luce e subisce un inspiegabile parziale di 8-0 che spedisce la combattiva Ipag sul 2-1 ai vantaggi, grazie soprattutto a Cagnin (top scorer con 23 punti). Le biancorosse tornano in campo frastornate e firmano il peggior set del loro incontro, subendo un 10-1 nelle battute iniziali che indirizzano la contesa a favore delle padrone di casa; i tre punti conquistati consentono alle venete di sorpassare Montale al penultimo posto e di compiere un deciso passo in avanti verso la salvezza, mentre Busto abbandona definitivamente ogni velleità di playoff e finisce a -6 dalla capolista Ravenna. Le biancorosse chiuderanno la loro stagione al San Luigi, con gli ultimi due incontri casalinghi programmati per l’11 (Martignacco) e il 25 Aprile (Talmassons).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi