meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/04/2021 - 00:20

data-top

sabato 17 aprile 2021 | ore 00:37

'Incontriamoci al Guado'

Proseguono gli appuntamenti del mezzodì a cura di Francesco Oppi delle nostre Officine Creative e Franco Manzoni, poeta e critico letterario del Corriere della Sera.
Cultura - Oscar Prudente

Proseguono gli appuntamenti del mezzodì a cura di Francesco Oppi delle nostre Officine Creative e Franco Manzoni, poeta e critico letterario del Corriere della Sera.

Ecco i prossimi appuntamenti:
- lunedì 4 gennaio 2021 ore 12.00
Oscar Prudente, cantautore, compositore e produttore discografico e Franco Manzoni, poeta e paroliere
"Dove vanno musica e parole"

- martedì 5 gennaio 2021 ore 12.00
In occasione del giorno esatto del bicentenario dalla morte di Carlo Porta. (“Il Guado in Galleria” – Social Tv Libreria Bocca)
Ospiti della Libreria Bocca in galleria Vittorio Emanuele a Milano.
Giovanni Acerboni, ricercatore, docente, consulente e formatore.
Con Franco Manzoni.
Presenta Giorgio P. Lodetti, Libreria Bocca dal 1775
"Brindisi per il fantastico Carlino"

- giovedì 7 gennaio 2021 ore 12.00
Biagio Longo, giornalista, già Direttore di Radio Popolare, Direttore generale di Telelombardia, con Enrico Mentana e Giorgio Gori, all'origine del TG5 e responsabile della comunicazione di importanti aziende pubbliche. Oggi è il Presidente di Stracomm.
"Mitici anni ‘70 tra Milano e il Guado".
Gli incontri nati da una idea di Francesco Oppi si svolgono in collaborazione con Libreria Bocca dal 1775 e "Schema", rivista di Poesia.

Con il Patrocinio di Società Umanitaria
- Fondazione Per Leggere
- Polo culturale del Castanese, Comune di Castano Primo, Comune di Inveruno, Comune di Robecchetto con Induno.

In diretta su facebook alle ore 12.00 @cascinaguado
In differita su Youtube canale Guado Officine Creative dal 1969

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi