meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 11°
Mar, 20/10/2020 - 21:50

data-top

martedì 20 ottobre 2020 | ore 22:26

'Cocche' senza punti da Torino

Una battuta d’arresto che fa malissimo: la Futura Volley Giovani torna senza punti dalla trasferta di Torino dove il CUS Barricalla ha la meglio sulla banda di Lucchini.
Sport - Futura Volley Giovani

Una battuta d’arresto che fa malissimo: la Futura Volley Giovani torna senza punti dalla trasferta al Pala Gianni Asti di Torino, dove il locale CUS Barricalla riesce ad avere la meglio sulla banda di Lucchini in 4 set, e dovrà ragionare parecchio sulle contromisure da prendere per rispettare le aspettative di inizio stagione. Le padrone di casa non hanno sicuramente demeritato, prova ne è la distribuzione di Rimoldi verso le attaccanti a disposizione (tutte in doppia cifra) e la determinazione mostrata a muro (15 block-in messi a segno); Busto ha fatto vedere le proprie armi per un periodo non sufficiente a strappare almeno il tie-break, e nonostante un secondo set dominato (14-25 con 5 ace) non è riuscita a contrastare l’aggressività e l’entusiasmo avversari. I finali della prima e della seconda frazione, indecisi fino al punto 20 e chiusi a favore del Barricalla in entrambe le occasioni, hanno determinato la vittoria per la squadra che ha dimostrato più “fame” sul terreno di gioco.
Per le biancorosse, ora, è obbligatorio conquistare due vittorie piene nel doppio turno casalingo contro Montale e Marsala per risollevare la china e riconquistare posizioni in classifica. PRIMO SET - Torino scende in campo schierando le diagonali Rimoldi-Vokshi, Pinto-Sironi, Bertone-Mabilo e Gamba libero; la Futura risponde con Latham opposta a Cicolini, Veneriano e Giuditta Lualdi al centro, Michieletto e Carletti in banda più Garzonio libero. Il Barricalla è subito aggressivo al servizio con Vokshi e strappa il primo vantaggio della gara (3-1), Carletti pareggia subito con un block-out (3-3); le ospiti sfruttano un errore offensivo torinese per piazzare il primo +2 (5-7), annullato poco dopo da Mabilo a muro (8-8). Tantissime difese da parte di entrambe le squadre per mantenere l’equilibrio (Latham, 10-10) fino ad un nuovo scatto del CUS con Bertone (13-11); Michieletto domina nelle retrovie e Busto ribalta con Carletti (13-14), che però, dopo una lunga fase incerta, subisce l’ace del 19-17. Lo svantaggio è subito recuperato dalle biancorosse che mancano però il colpo del sorpasso, ne approfitta il Barricalla con Rimoldi (23-21); Pinto trova il primo set point (24-22, time out Busto), Michieletto annulla il primo ma Lualdi è fermata sul secondo (25-23). SECONDO SET - Il servizio di Michieletto (due ace) apre la frazione spingendo Busto allo 0-3; Nicolini combina bene con Lualdi e il divario aumenta (1-5), Carletti (muro) e Latham (doppio ace) non perdonano dopo il timeout di Chiappafreddo (2-9). Mabilo accorcia a muro (4-9) ma è ancora la Futura ad allungare grazie al diagonale strettissimo di Michieletto (5-12); il servizio bustocco è migliorato sensibilmente e costringe le avversarie a forzare (muro Veneriano, 7-15), un altro block-in a firma Carletti lancia le Cocche a +9 e al secondo timeout casalingo (8-17). Il vantaggio diventa in doppia cifra con il primo tempo di Veneriano (9-19); Torino molla il colpo con l’attacco out di Sironi del 10-22, Carletti mette a terra il 10-24. Il Barricalla trova una serie positiva troppo tardi (Mabilo, 14-24), Lualdi chiude il set sul 14-25. TERZO SET - inizio di parziale in cui le squadre rispondono colpo su colpo, dalla battaglia escono vincenti le padrone di casa (7-5); Vokshi trova il mani-out su Carletti (9-6), Zingaro prende il posto di Michieletto. Giuditta Lualdi accorcia di potenza il divario (12-10) ma la Futura non riesce ad avvicinarsi (Vokshi, 15-12); l’uscita dal timeout chiamato da Lucchini non è fortunata (Bertone, 17-14), è però Carletti a realizzare la battiuta vincente del 17-16 che convince Chiappafreddo a fermare il gioco. Il classico cambio Sormani-Latham fa bene alla seconda linea bustocca, la Futura impatta sfruttando l’errore di Mabilo (18-18); le ospiti sono però punite da un errore di formazione (20-18) subito recuperato da un muro tetto di Veneriano (20-20). E’ ancora +2 per le padrone di casa nel finale, con Latham che non riesce a chiudere l’attacco (22-20); Pinto sfonda il muro per il set point (24-21) concretizzato subito al servizio da Sironi (25-21). QUARTO SET - Sartori entra in campo per Lualdi e Carletti prende il posto di Latham in 2, con Michieletto e Zingaro in banda: il primo doppio vantaggio è ospite, grazie al bel muro di Michieletto (3-5). Il pari arriva al punto 6 con Sironi, il Barricalla ribalta andando a segno due volte a muro (8-7); il vantaggio si amplia con Pinto che chiude una lunga azione (11-9), Zingaro fa tornare a contatto le biancorosse al servizio (13-12). Pinto non si ferma più e in pipe firma il nuovo +3 per le padrone di casa (16-13), Torino vola a +5 mettendo una seria ipoteca sul match (20-15); ancora Pinto sigla il 21-17, Lualdi rientra in campo su Sartori e realizza il 22-20 che riavvicina le Cocche. Michieletto passa attraverso le mani del muro e forza il timeout di Chiappafreddo (23-22); Sironi va a segno per il match point (24-22) e chiude l’incontro nell’azione successiva (25-22).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi