meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 17°
Lun, 28/09/2020 - 19:20

data-top

lunedì 28 settembre 2020 | ore 19:34

La lista di 'Cuggiono Democratica'

‘Cuggiono Democratica’, squadra giovane e tanti obiettivi. Il candidato sindaco Giovanni Cucchetti: "Rilanciamo Cuggiono. Abbiamo il giusto mix di esperienza e giovani".
Cuggiono - Il gruppo di 'Cuggiono Democratica' 2020

Candidato sindaco: Cucchetti Giovanni. Candidati consiglieri: Alemani Francesco, Berra Sergio, Bertolini Cristina, Corrioni Francesca, Costa Paolo, Lassini Mattia, Longoni Serena, Man- gialardi Rosalba, Polloni Flavio, Testa Marco, Togliardi Claudia, Ulivi Daniele.

1 - Cuggiono e Coronavirus, un’emergenza che potrebbe proseguire: quali interventi potrebbero rendersi necessari dopo questi mesi di commissariamento, per gestire al meglio i bisogni sociali?
"Le necessità generate dalla pandemia comprendono un ampio sostegno a tutto il tessuto sociale. Dovremo garantire prevenzione e informazione, implementando la centrale operativa comunale, rendendola sempre più interdisciplinare".

2 - Cuggiono e lavoro: assistiamo al progressivo chiudere di attività e negozi di paese. Su cosa puntereste per riportare occupazione in paese?
"Per queste categorie la soluzione è ridare valore a Cuggiono e Castelletto dal punto di vista turistico ed estetico. Più visitatori, attraverso un nuovo impulso promozionale del territorio, porterebbero nuova linfa al paese. Possibili mezzi sono la ricerca della mobilità dolce e il recupero di aree dismesse".

3 - Viabilità ciclo-pedonale e stradale, manutenzione del verde: il paese necessita di pesanti interventi. Quali priorità?
"Per queste categorie la soluzione è ridare valore a Cuggiono e Castelletto dal punto di vista turistico ed estetico. Più visitatori, attraverso un nuovo impulso promozionale del territorio, porterebbero nuova linfa al paese. Possibili mezzi sono la ricerca della mobilità dolce e il recupero di aree dismesse".

4 - Cultura ed eventi: un tessuto associativo importante, scuole che vogliono rilanciare progetti formativi. Da dove partire e con quali obiettivi?
"Una delle caratteristiche di cui andare più orgogliosi è la vitalità delle associazioni e dunque noi dobbiamo sostenerle pur nel rispetto della loro autonomia. Rimetteremo sul piano del diritto allo studio i soldi tolti al servizio dello scuolabus. Vogliamo centralizzare il ruolo della biblioteca nella divulgazione e promozione culturale".

5- Tralasciando i sogni... se sarà eletto Sindaco cosa potrà e si impegnerà a fare concretamente per Cuggiono?
"Un sogno, in realtà, l’avremmo: riqualificare le facciate di Piazza san Giorgio. Con la mia giunta noi saremmo pronti a manutenere strade e verde in maniera costante, oltre che completare l’illuminazione pubblica. Amplieremo il cimitero e termineremo la circonvallazione. Oltre a questi interventi di gestione ordinaria, abbiamo un progetto di amministrazione almeno decennale".

6 - Vi sono ampie aree di degrado in paese (area Lattuada, via Roma con ex municipio ed ex scuole, molti immobili di valore in centro, area industriale), cosa si intende sviluppare in queste aree?
"Un sogno, in realtà, l’avremmo: riqualificare le facciate di Piazza san Giorgio. Con la mia giunta noi saremmo pronti a manutenere strade e verde in maniera costante, oltre che completare l’illuminazione pubblica. Amplieremo il cimitero e termineremo la circonvallazione. Oltre a questi interventi di gestione ordinaria, abbiamo un progetto di amministrazione almeno decennale".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi