meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 06/12/2021 - 13:50

data-top

lunedì 06 dicembre 2021 | ore 13:46

Davanti alla Regione: "No discarica"

Il Comitato spontaneo 'Lombardia Terra di parchi' esprime un secco no alla realizzazione di una discarica per lo smaltimento di rifiuti speciali all'interno del Parco del Roccolo tra Busto Garolfo e Casorezzo. Martedì 8 settembre una manifestazione a Milano.
Territorio - '"No discarica" (Foto internet)

Al coro di quanti si oppongono a essa aggiunge anche la sua voce. Il Comitato spontaneo 'Lombardia Terra di parchi' esprime un secco no alla realizzazione di una discarica per lo smaltimento di rifiuti speciali all'interno del Parco del Roccolo tra Busto Garolfo e Casorezzo messa in pista dalla società Solter. Per opporsi i due Comuni, il Comitato antidiscarica, Legambiente e il Plis del Roccolo hanno da tempo formato un ampio fronte. E, quindi, innanzitutto a loro si rivolge il Comitato spontaneo a partecipare alla manifestazione 'No discarica' organizzata per martedì 8 settembre a partire dalle 9 davanti al palazzo della Regione di via Fabio Filzi a Milano. L'iniziativa coincide sia con la convocazione della commissione territorio e infrastrutture della Regione prevista per le 9.30 sia con la celebrazione della seduta del consiglio regionale il cui avvio è fissato per mezz'ora dopo. "Le genti dei Comuni del Parco del Roccolo e dell'Altomilanese - afferma il Comitato spontaneo - in seguito all'inaspettato e improvviso inizio dei lavori presso il sito delle Cave di Casorezzo, dopo aver visto dopo avere visto due consiglieri Lega affermare di essere favorevoli alla discarica (Riccardo Pase e Gianmarco Senna, ndr), ritengono necessario e fondamentale indire questo presidio per ribadire le ragioni e la volontà del territorio". La manifestazione segue il duro pronunciamento del sindaco di Busto Garolfo Susanna Biondi che ha affermato senza mezzi termini di essersi sentita abbandonata dalle istituzioni nella battaglia contro un progetto i cui oppositori contestano sia l'ubicazione sia le offerte di compensazione ritenute del tutto inadeguate.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi