meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 23/03/2019 - 04:50

data-top

sabato 23 marzo 2019 | ore 05:32

La 'signorina Silvani' a Legnano

Anna Mazzamauro al Teatro Tirinnanzi questo venerdì (15 marzo) con lo spettacolo 'Nuda e Cruda'. Sul palco, l'attrice regalerà coinvolgimento, risate e tante emozioni a tutti.
Cinema - Anna Mazzamauro (Foto internet)

Per tutti è la mitica 'signorina Silvani', l'impiegata vamp della serie di film sul ragionier Ugo Fantozzi. Una vera icona per generazioni e generazioni e adesso Anna Mazzamaura sta per arrivare anche nel nostro territorio. Questo venerdì (15 marzo), alle 21, infatti, sarà in scena al Teatro Tirinnanzi di Legnano con 'Nuda e Cruda'. Uno spettacolo sagace, che gioca tra tutti gli opposti possibili divenendo contemporaneamente insolente e mite, audace e timido, ridanciano e impegnato. L'attrice riesce così a scovare nei vari dislivelli emotivi l’energia teatrale più coinvolgente per magnetizzare il pubblico, conducendolo sia dentro lo spettacolo sia all’interno di se stesso senza filtri inibitori e ombre protettrici. Anna racconta di sé e degli esordi cinematografici, prendendo in primis di petto l’argomento 'bruttezza' ove strappano risate il ricordo dell’incontro fatale con Luciano Salce e quello con la truccatrice che doveva occuparsi di lei sul set. È la sincera confessione pubblica di una donna, che si spoglia dei complessi e si prende in giro con autoironia mostrandosi per ciò che è, come recita il titolo, appunto 'Nuda e cruda'. Per di più sul palco, tra l'altro, la Mazzamauro non si risparmia nell’interpretazione di tanti personaggi, nelle canzoni e nei passi di danza, lasciando emergere tutta la sua bravura teatrale e il già apprezzato spessore artistico. Toccherà anche i singoli animi nel profondo, quando interpreterà il personaggio della casalinga a cui hanno ucciso la figlia (dedicato alla madre di Melania Rea) e quello della devota che prega la Santa Vergine Maria. Non meno preziosa, poi, la vibrante interpretazione di una Anna Magnani abbandonata, che a notte fonda tenta di riconquistare al telefono il cuore ormai lontano di Roberto Rossellini. L'attrice, insomma, si mostrerà così, elargendo la purezza artistica in tutta la sua bellezza: perché lei, bella, lo è davvero.

Rispondi