meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 18°
Sab, 24/08/2019 - 07:20

data-top

sabato 24 agosto 2019 | ore 07:44

‘Fridays for Future’

Ogni venerdi i giovani del mondo scendono in piazza per protestare contro Governi e Istituzioni per salvare il pianeta. Venerdì 15 marzo anche a Cuggiono andrà in scena un evento simbolico.
Generica - Sciopero mondiale per il futuro

I giovani cambieranno il mondo. Spesso lo si dice come frase fatta o come speranza per un qualcosa che prima o poi potrebbe accadere. In questo caso parliamo di presente. Ma un presente che si fa futuro. Sì, perché in prima linea nella lotta contro il cambiamento climatico ci sono le future generazioni , i giovani di ‘Fridays for Future’.  Ogni venerdì si ritrovano nelle piazza italiane per far sentire la loro voce, seguendo l’esempio della giovane attivista svedese Greta Thunberg. Prossimo obiettivo la marcia globale per il clima in programma il 15 marzo 2019.
Ogni venerdì dallo scorso settembre, Greta Thunberg, quindicenne di Stoccolma, ha scioperato da scuola per piazzarsi davanti al Parlamento svedese e protestare contro la mancanza di azione rispetto al cambiamento climatico che minaccia il pianeta. Questo suo piccolo esempio di disobbedienza civile ha catturato l’attenzione di persone in tutto il mondo. Ora molti stanno aderendo alla sua chiamata di scendere in piazza ogni venerdì, nelle piazze di Roma, Milano, Bologna, Pisa, Torino, Taranto, Venezia, Modena, Palermo e Firenze.
“Anche noi abbiamo voluto rispondere all’appello di Greta e ci siamo presi l’impegno di creare un appuntamento settimanale . Chiunque ha a cuore la salute del pianeta e crede nel bisogno di cambiare rotta è benvenuto!”, questo l’invito dei ragazzi di Fridays For Future.
empre più studenti partecipano ovunque. I gruppi locali si coordinano tra loro, ma non dipendono l’uno dall’altro né da una struttura o un’autorità  superiore.  È un vero e proprio movimento di base e sta crescendo ogni giorno. Che sta dichiarando, anzi gridando, al mondo intero che il mondo attuale non può più sostenere i tassi di inquinamento attuali.
E anche nel nostro territorio, arriva ora la ‘protesta’, semplice ma simbolicamente molto forte: venerdì 15 marzo a Cuggiono si andrà a scuola a piedi: “Venerdì 15 marzo lo #Fridayforfuture mobiliterà in tutto il mondo, e anche a Cuggiono, studenti della Scuola Primaria, insegnanti e genitori. La modalità operativa dell’iniziativa “Andiamo a scuola a piedi” prevede l’incontro venerdì 15 marzo 2019 verso le ore 8.00 in piazza San Giorgio di chi vorrà aderire alla proposta, e da lì recarci alla Scuola Primaria percorrendo via Marinoni, via Zenoni, Via St. Louis, Via Dante, via Annoni. Il Progetto è promosso dal Comitato Genitori, Ecoistituto, Centro Sociale,WWF, insegnanti e tutti quelli che vorranno aderire, tutti insieme in cammino verso una grande sfida per salvare il nostro Pianeta. Ritrovo venerdì 15 marzo ore 8.00 Piazza San Giorgio a Cuggiono”.

Rispondi