meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse
Lun, 09/12/2019 - 08:50

data-top

lunedì 09 dicembre 2019 | ore 09:40

11 Comuni: l'operazione 'Smart'

I comandi di Polizia locale del Legnanese e del Castanese impegnati in prima linea nel controllo e monitoraggio sul territorio. L'attività sabato sera e durante la notte.
Territorio - Operazione 'Smart' nel territorio (Foto internet)

Oltre 1.600 veicoli controllati, più di 180 sanzioni contestate, quattro mezzi sequestrati, due patenti ritirate e un decreto di espulsione avviato nei confronti di un cittadino extracomunitario che aveva il permesso di soggiorno scaduto. Sono questi, in sintesi, i numeri dell’ultima operazione SMART (Servizio di Monitoraggio Aree a Rischio) promossa da Regione Lombardia e messa in campo dai comandi delle Polizia Locali di 11 Comuni del Legnanese e Castanese con un dispiegamento di oltre 50 agenti tra cui quattro agenti motociclisti. L’attività ha preso il via alle 18 di sabato scorso e si è conclusa alle 2.30 di domenica mattina. I Comuni che hanno aderito all’operazione sono stati, oltre a Legnano, Busto Garolfo, Villa Cortese, Arconate, Canegrate, San Giorgio su Legnano, Cerro Maggiore, Rescaldina, Inveruno, Parabiago e San Vittore Olona. I RISULTATI - In totale sono stati 1.680 i veicoli controllati e 183 le sanzioni contestate per eccesso di velocità, revisioni mancanti, cinture di sicurezza non allacciate e comportamenti pericolosi; quattro i veicoli sequestrati per mancanza di copertura assicurativa, due le patenti ritirate. Un automobilista è stato sorpreso a guidare senza patente e dalla verifica dei documenti è emerso che il permesso di soggiorno era scaduto da quasi un anno: denunciato in base alla normativa sugli stranieri, è stato avviato nei suoi confronti il procedimento per l’espulsione amministrativa dal territorio nazionale. La sanzione comminata per essere stato trovato senza patente è di 5mila euro. In totale, sono giunte solo sette richieste di intervento da parte cittadini; inoltre su tutto il territorio interessato dall’operazione non si è verificato nessun incidente stradale. Quanto all’abuso di alcol, 77 sono stati i conducenti sottoposti ad alcol test dei quali solo uno è risultato positivo con un valore pari a 1,73 grammi/litro (il limite è 0,8 grammi litro). Sempre nella serata tra sabato e domenica, altri agenti del comando di Polizia Locale di Legnano, in un servizio coordinato con il commissariato di Polizia di Legnano, hanno controllato sette esercizi pubblici contestando tre violazioni di carattere amministrativo e accertando anche un abuso edilizio all’interno di un locale pubblico. L’operazione SMART ha avuto carattere regionale; in tutta la Lombardia, infatti, sono stati coinvolti oltre 180 comandi con un totale di circa 1.200 operatori di Polizia Locale. In provincia di Milano, sono stati interessati 66 comandi e impegnati 375 operatori. Le operazioni SMART sono state ideate per dare maggiore sicurezza nella circolazione stradale, in particolare nelle ore notturne dei fine settimana.

Rispondi