meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 27°
Lun, 17/06/2024 - 18:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 19:20

Motociclista ubriaco e con un coltello: fermato sulla SP12

Nel primo pomeriggio di sabato gli agenti motociclisti del comando di Polizia locale di Legnano, impegnati a rilevare un incidente sulla Sp 12, hanno inseguito e fermato un motociclista, proveniente da Villa Cortese e diretto a Legnano, autore di un sorpasso a destra e che stava tenendo una condotta di guida anomala.
Attualità - Polizia locale (Foto internet)

Nel primo pomeriggio di sabato gli agenti motociclisti del comando di Polizia locale di Legnano, impegnati a rilevare un incidente sulla Sp 12, hanno inseguito e fermato un motociclista, proveniente da Villa Cortese e diretto a Legnano, autore di un sorpasso a destra e che stava tenendo una condotta di guida anomala. Sottoposto al test, all’uomo, un italiano classe 1973 residente a Parabiago, è stato riscontrato un tasso alcolemico nel sangue superiore a 1,5 mg/l e trovato indosso un coltello a serramanico della lunghezza di 19 cm. Gli agenti hanno provveduto a sequestrare il motociclo, a sospendere la patente, a denunciare la persona per guida in stato di ebbrezza e per porto improprio dell’arma, oltre a sanzionarlo per le violazioni commesse alla guida. Sarà il giudice a pronunciarsi e determinare, vista la natura penale dei reati, sia l’entità della sanzione relativa alla guida in stato di ebbrezza (l’ammenda va da 1.500 a 6mila euro e arresto da 6 mesi a un anno), sia la durata della detenzione, per il porto dell’arma (per il quale la legge prevede un periodo di reclusione da uno a tre anni). La patente sarà invece sospesa per un periodo che può andare da uno a due anni e dovrà essere sottoposta a revisione.

Nei giorni scorsi, durante un servizio notturno mirato al contrasto del degrado urbano, gli agenti della PL di corso Magenta, denunciano un giovane italiano, classe 1997, residente a Limbiate, per possesso di coltello a “farfalla” della lunghezza di 23,5 cm. Gli agenti che perlustravano i giardini di via Diaz, hanno avvicinato il ragazzo che stava consumando hashish e che aveva con sé 2.7 grammi di sostanza. Al giovane è stata ritirata la patente per impedirgli di guidare sotto l’effetto di stupefacenti, ed è stato denunciato per il porto d’arma improprio.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento