meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Lun, 15/07/2024 - 07:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 08:20

I giovani e il futuro del T(h)ree Park

A Inveruno c’è una nuova area verde in Via Modigliani, nella zona industriale: è il T(h)ree Park, una ricchezza da valorizzare e un bene di cui prendersi cura come collettività.
Inveruno - T(h)ree Park

A Inveruno c’è una nuova area verde in Via Modigliani, nella zona industriale: è il T(h)ree Park, una ricchezza da valorizzare e un bene di cui prendersi cura come collettività. Per questo, il Comune di Inveruno ha avviato un percorso di consultazione e coinvolgimento della cittadinanza per riflettere sull’utilizzo degli spazi pubblici in generale e poi concentrarsi sul T(h)ree park. Ragion per cui si è tenuta una serata appositamente con la cittadinanza, durante la quale si è restituita l'indagine svolta attraverso un questionario online: “Hanno risposto 105 persone, la maggior parte bambini e ragazzi tra i 10 e i 14 anni e persone tra i 30 e i 70 anni – commenta Nicoletta Saveri, vicesindaco - È emerso che il parco è molto apprezzato e frequentato soprattutto da bambini e ragazzi ma non solo: dalla restituzione del lavoro svolto con le classi quinte della primaria e con le classi terze delle medie, con il CCR e con un gruppo informale di ragazzi abbiamo riflettuto sul significato dell’aver cura di uno spazio pubblico”. Tra le varie risposte date, è emerso che uno spazio pubblico è bello quando è rispettato, è pulito, ha dei servizi per tutti, si rispettano le regole, è un luogo di gentilezza. “Per questo, insieme ai ragazzi abbiamo creato e condiviso una sorta di regolamento che i ragazzi hanno individuato – aggiunge Saveri - Si tratta di circa 8 comportamenti da rispettare per frequentare al meglio il parco. Queste otto frasi saranno collocate su dei cartelli distribuiti nell'area verde, così da essere consultate e rispettate da tutti. Si tratta di un processo nuovo (perché mai fatto) che ha lo scopo di sviluppare dal basso comportamenti virtuosi e rispettosi degli spazi pubblici. Se in prima persona contribuisco alla stesura di una “regola”, sarò più portato a rispettarla proprio perché l'ho condivisa”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento