meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, pioggia
Sab, 02/03/2024 - 07:20

data-top

sabato 02 marzo 2024 | ore 07:48

Informagiovani-Informalavoro: nuova sede

L’Informagiovani-Informalavoro ha una nuova sede nel piano rialzato del blocco C del complesso di Villa Brentano in via Magenta 25 a Busto Garolfo.
Busto Garolfo - Sede Informagiovani-Informalavoro

L’Informagiovani-Informalavoro ha una nuova sede nel piano rialzato del blocco C del complesso di Villa Brentano in via Magenta 25 a Busto Garolfo. Un ottimo risultato per valorizzare ancora di più un servizio fiore all’occhiello del Comune di Busto Garolfo e del territorio (è, infatti, l’unico sportello nel Legnanese e Castanese), che in questi anni è stato potenziato, rimodulato nell’organizzazione ed è diventato un punto di riferimento per tutti i progetti comunali dedicati ai giovani e al mondo del lavoro (orientamento scolastico e professionale, stesura curriculum, database per ricerca attività del lavoro). L’Informagiovani-Informalavoro, gestito da Spazio Giovani Impresa Sociale in coprogettazione con gli Assessorati alle politiche giovanili e alle politiche del lavoro, ha centrato diversi importanti obiettivi, riuscendo ad intercettare finanziamenenti per iniziative rivolte ai giovani in sinergia con associazioni ed eccellenze del territorio. Un altro importante progetto dell’Amministrazione comunale, Assessorato alle PoliJche Giovanili, è stato portato a termine con la creazione di un nuovo spazio aperto al pubblico, adiacente alla nuova sede dell’Informagiovani-InformaLavoro: la sala studio di Busto Garolfo. La sala studio, posizionata anch’essa al primo piano del blocco C, è stata pensata per venire incontro alle esigenze della cittadinanza, in particolare di studenti e lavoratori itineranti, e offrirà uno spazio dotato di sedie e tavoli attrezzati per permettere la connessione via cavo gratuita con device personali. È stato creato uno spazio tranquillo, molto luminoso, accessibile e facilmente raggiungibile, che offre un luogo di studio, di leMura, di ricerca, ma anche progettato per soddisfare le nuove esigenze lavorative (smartworking, lavoro itinerante, co-working), ispirato al principio di sussidiarietà orizzontale, con la funzione di incentivare il diritto allo studio, all’informazione e in generale la socializzazione. La sala studio aprirà le sue porte da lunedì 12 febbraio, sarà aperta a tutti, cittadini bustesi e del territorio, a partire dai 14 anni, previa registrazione ed acceMazione della “Disciplina d’uso” dello spazio approvata con delibera di giunta, e sarà fruibile tutti i giorni, dal lunedì al sabato, con un orario molto ampio: dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30. L’inaugurazione dei nuovi spazi (nuova sede Informagiovani-Informalavoro e Sala Studio) è prevista per domenica 10 marzo al mattino, in occasione della Fiera Primaverile. “Valorizzare le risorse già presenJ sul territorio, come il servizio Informagiovani Informalavoro, lavorare per creare una sua specifica idenntità, creare sinergie con altre eccellenze del territorio, sia in campo associativo che occupazionale, intercettare opportunità, sono stati gli obiettivi principali raggiunti grazie alla disponibilità e alla collaborazione del personale comunale e di Spazio Giovani Impresa Sociale con l’Amministrazione - commenta l'assessore Patrizia Campetti - L’esigenza di uno spazio da condividere per lo studio, la lettura e il lavoro è emersa, come si dice, “dal basso”, direttamente dai giovani bustesi, spesso costretti a recarsi nei paesi vicini per poter trovare questo servizio. La sala studio è stata pensata proprio per soddisfare queste esigenze e, dopo un’attenta analisi, la scelta è ricaduta su uno spazio tranquillo, luminoso, semplice, privo di distrazioni, dove condividere insieme ad altre persone un “fare comune” come studiare o lavorare, ma anche confrontarsi, fare squadra e concedersi una pausa caffè condivisa. Il cortile di via Magenta diventa così ancora di più uno snodo focale della vita culturale ciMadina e un luogo strategico di socializzazione, scambio e arricchimento per i giovani, che meritano tutto il sostegno possibile per aiutarli a diventare i veri protagonisti del nostro futuro. Siamo sicuri che questo nuovo spazio saprà essere giustamente valorizzato, frequentato, apprezzato e rispettato e diventerà presto un nuovo polo di aggregazione sociale dedicato allo studio e al lavoro”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento