meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 14°
Sab, 22/06/2024 - 04:50

data-top

sabato 22 giugno 2024 | ore 05:43

Incendi: 138 volontari Prociv in Sicilia e Sardegna

Sono 138 i volontari della Protezione civile lombarda impegnati nell’opera di prevenzione e spegnimento degli incendi che hanno colpito in queste settimane Sicilia e Sardegna.
Cronaca - Protezione Civile

Sono 138 i volontari della Protezione civile lombarda impegnati nell’opera di prevenzione e spegnimento degli incendi che hanno colpito in queste settimane Sicilia e Sardegna. “A loro – afferma l’assessore regionale alla Protezione Civile e Sicurezza - va il mio ringraziamento per l’infaticabile impegno e l’abnegazione che dimostrano ogni giorno a favore della collettività”.

“Le attività fanno parte del gemellaggio AIB 2023 che vede le squadre di Protezione Civile lombarde specializzate nell’antincendio boschivo AIB ‘inviate’ nelle regioni italiane che maggiormente sono interessate dal fenomeno dei roghi per garantire la più ampia disponibilità di forze in campo nell’attività di spegnimento, ma anche di prevenzione. Il volontariato di protezione civile - aggiunge l’assessore - formato e specializzato nell’antincendio boschivo, appartenente al sistema regionale AIB, si è subito messo a disposizione con il consueto spirito di solidarietà”.

I volontari AIB hanno lavorato in supporto al sistema locale Antincendio boschivo affiancando i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale Regionale, le organizzazioni di volontariato locali e le rispettive Regioni.

In Sicilia sono stati impiegati complessivamente 42 operatori, prima in provincia di Palermo e poi a Enna, con 5 pick up con modulo AIB e un’autobotte AIB da 4.000 litri. In Sardegna, nella zona meridionale, sono stati impiegati complessivamente 96 operatori con 15 pick up con modulo AIB, un’autobotte AIB da 1200 litri e altri mezzi di supporto per trasporto di attrezzature e persone.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento