meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 16°
Mer, 22/05/2024 - 00:50

data-top

mercoledì 22 maggio 2024 | ore 01:59

‘Lunga notte delle chiese’

La ‘Lunga notte delle chiese’ è la prima notte bianca dei luoghi di culto in cui si fondono musica, arte, cultura, in chiave di riflessione e spiritualità. Le chiese saranno visitabili dalle 20 alle 24 di venerdì 9 giugno.
Legnano  - ‘Lunga notte delle chiese’

La ‘Lunga notte delle chiese’ è la prima notte bianca dei luoghi di culto in cui si fondono musica, arte, cultura, in chiave di riflessione e spiritualità. L’evento è organizzato dall’associazione BellunoLaNotte.com con la collaborazione delle Diocesi partecipanti. L’idea nasce nel 2016 dal progetto già attuato e di successo della ‘Lange Nacht der Kirchen’ che si svolge in Austria e in Alto Adige già da parecchi anni, coinvolgendo centinaia di chiese contemporaneamente.

A partire dalle ore 20:00 e sino alle 24:00, per un giorno nella splendida cornice delle nostre chiese, vengono organizzate diverse iniziative e programmi culturali: musica, visite guidate, mostre, teatro, letture, momenti di riflessione e tanto altro. La collaborazione è con le Diocesi italiane, i loro Vicariati alla Cultura, gli Uffici di Arte Sacra, le Pastorali Giovanili, le molte confessioni religiose. È un evento ecumenico.

Un’occasione per tutti, religiosi e non, di partecipare ad un evento suggestivo ed eccezionale, di grande coinvolgimento, perché in questa occasione sarà possibile visitare i luoghi sacri delle nostre città in una veste sicuramente originale. Moltissimi sono gli eventi proposti durante la Lunga Notte delle Chiese, che sono sempre gratuiti e a ingresso libero, aperti a tutti.

Sin dal 1177, la storia e la tradizione del Palio di Legnano è strettamente legata alle celebrazioni religiose. Con la ripresa della manifestazione storica dopo la soppressione bellica, grazie all’intervento di Mons. Cappelletti – prevosto di Legnano – e del Card. Montini, le antiche cerimonie vennero ripristinate anche grazie al testo ‘Il Palio In Nomine Domini’ (1954).

Durante la sera del 9 giugno, le otto chiese di contrada verranno appositamente allestite come durante le cerimonie di investitura delle rispettive contrade. Inoltre, verrà esposto un oggetto appartenente al cerimoniale d’investitura (di proprietà della Contrada) e un oggetto simbolico della funzione da parte della Chiesa.

Le Guide del Palio di Legnano e i contradaioli accompagneranno i visitatori alla scoperta delle cerimonie d’investitura delle otto contrade del Palio.
In questa speciale serata sarà possibile visitare la Chiesa dei Santi Martiri Anauniani (Contrada La Flora), la Chiesa del Ss. Redentore (Contrada Legnarello), l’Oratorio di San Bernardino (Contrada San Bernardino), la Chiesa di San Domenico (Contrada San Domenico), la Basilica di San Magno (Contrada San Magno), la Chiesa di San Martino (Contrada San Martino), il Santuario delle Grazie (Contrada Sant’Ambrogio) e la Chiesa di Sant’Erasmo (Contrada Sant’Erasmo).

L’iniziativa vede la collaborazione della Fondazione Arte della Seta Lisio di Firenze, il ‘Master di II Livello in Museologia, Museografia e gestione dei Beni Culturali’ dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e il corso di ‘Turismo e Patrimonio Culturale’ dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento