meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 03/02/2023 - 08:50

data-top

venerdì 03 febbraio 2023 | ore 09:03

A Saronno concerto dell'Epifania

Un concerto dell’Epifania da ricordare quello svoltosi al Teatro Giuditta Pasta di Saronno con l’Orchestra e Coro Sinfonico Amadeus diretti dal maestro Marco Raimondi.
Saronno - Concerto dell'Epifania

Un concerto dell’Epifania da ricordare quello svoltosi al Teatro Giuditta Pasta di Saronno con l’Orchestra e Coro Sinfonico Amadeus diretti dal maestro Marco Raimondi. Giunto ormai alla sua XI edizione, l’evento benefico organizzato dall’Associazione Sicilia a Saronno è ormai divenuto a buon diritto uno di quei momenti della tradizione cittadina a cui non si può mancare per più ragioni. Anzitutto per la passione e la dedizione di questo gruppo di amici, tutti siciliani di nascita ma lombardi di adozione a pieno titolo, che hanno saputo negli anni costruire un solido percorso di crescita della comunità locale nel segno dell’amicizia, della solidarietà e della cultura che ha convinto tutti. E poi per la qualità dell’evento, pensato fin dall’inizio in forma di concerto per proporre grande musica, di elevato spessore culturale ma adatta ad essere ascoltata da chiunque, cosa che ha fatto crescere negli anni il pubblico, fino a saturare completamente il grande teatro. “Un grande merito deve essere riconosciuto al maestro Marco Raimondi a cui questa sera conferiamo il titolo di socio onorario della nostra associazione per aver costruito con noi questo evento di successo fin dall’inizio, con professionalità e passione” ha dichiarato dal palco l’avvocato Corrado Belfiore a nome del consiglio direttivo “senza i suoi consigli e la qualità artistica espressa dall’orchestra e coro Amadeus non avremmo potuto raggiungere questo risultato”. Entusiasta il presidente dell’associazione, il dottor Carmelo Faranda, che ha ringraziato “tutti i presenti, a partire dalle numerose autorità cittadine intervenute e in particolare da coloro che in questi anni non hanno perso un solo evento, fin dall’inizio”.
Tangibile anche l’emozione del maestro Raimondi che ha ringraziato per il riconoscimento, ricordando “l’umiltà, la passione e lo spirito di amicizia che caratterizza i membri di questa bella realtà che in questo decennio di lavoro hanno saputo arricchire il territorio dal punto di vista culturale e solidaristico, vera ricchezza ed elementi cardine su cui costruire la società del futuro”. La musica, un’antologia di brani verdiani in occasione del 210° anniversario della nascita del grande compositore - ben eseguiti da coro e orchestra con il soprano Laura Scotti ed il tenore Nicola Pisaniello in qualità di ospiti - ha fatto il resto. Il concerto ha visto l’esecuzione di ben quattro bis, tra cui l’esecuzione di un’inedita versione del valzer brillante di Giuseppe Verdi dal film “Il gattopardo” e del brano “Schedrik, schedrick” – benaugurante per un 2023 di pace - che ha permesso al violinista ucraino Artem Dzeganovsky di far apprezzare le sue qualità virtuosistiche. Il Concerto era inserito nella stagione “Itinerari Musicali” sostenuta da Fondazione Cariplo, Fondazione Comunitaria del Varesotto, Fondazione Comunitaria Ticino Olona oltre ad essere patrocinata da Fondazione del Varesotto per il Territorio, l’Ambiente e la Coesione Sociale, Fondazione Minoprio e dall’Ordine degli Architetti, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Varese. Il prossimo concerto della stagione è previsto il prossimo 15 gennaio 2023 alle ore 16, presso la Chiesa S.Ilario di Marnate.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento