meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Ven, 12/08/2022 - 17:20

data-top

venerdì 12 agosto 2022 | ore 17:30

Nominato il CdA di Amga

I Comuni soci di Amga SpA hanno nominato i tre componenti del consiglio d’amministrazione. Il Comune di Legnano, in qualità di socio di maggioranza, ha nominato Alessandro Gregotti nel ruolo di presidente.
Territorio - Alessandro Gregotti

I Comuni soci di Amga SpA hanno nominato i tre componenti del consiglio d’amministrazione. Il Comune di Legnano, in qualità di socio di maggioranza, ha nominato Alessandro Gregotti nel ruolo di presidente; il Comune di Parabiago, sentito il Comune di Legnano, ha nominato Valerio Menaldi; gli altri Comuni soci hanno nominato Laura Meraviglia.

Le nomine del CdA segnano il ritorno alla normalità nell’assetto della governance dopo il periodo segnato dal commissariamento del Comune di Legnano, che aveva visto, dalla fine del 2019, un amministratore unico alla guida dell’azienda. Ma le nomine, con la conferma nel board di Valerio Menaldi, riflettono anche una forte continuità, necessaria a facilitare il passaggio di consegne fra vertici in un momento in cui Amga SpA sarà chiamata ad assumere decisioni strategiche per lo sviluppo e il consolidamento delle sue attività. I Comuni soci, in attesa della prima riunione del CdA, hanno espresso il loro ringraziamento all’avvocato Menaldi per il delicato compito svolto negli ultimi due anni e mezzo e augurato buon lavoro ai nuovi amministratori.

La durata in carica del CdA è di tre anni, l’indennità complessiva per i tre componenti, fissata dalla normativa, è di 60 mila euro annui. L’assemblea ha anche provveduto all’approvazione del bilancio consuntivo 2021 e al rinnovo del collegio sindacale, che sarà composto da Massimo Galli (presidente), Elisabetta Bombaglio e Alberto Laguardia. Un rinnovo nel segno della continuità, viste le conferme di due elementi su tre del collegio.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento