meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Mar, 09/08/2022 - 00:20

data-top

martedì 09 agosto 2022 | ore 01:02

Sfida Logitech alla LIUC

Nuova sfida per gli studenti dei corsi di 'Innovazione e design industriale' e di 'Industrial design' della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC – Università Cattaneo con lezioni, fino al 4 luglio, assolutamente accattivanti e di grande interesse.
Scuole / Castellanza - Sfida Logitech alla LIUC

Nuova sfida per gli studenti dei corsi di 'Innovazione e design industriale' e di 'Industrial design' della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC – Università Cattaneo con lezioni, fino al 4 luglio, assolutamente accattivanti e di grande interesse.

In aula Logitech per chiedere agli studenti del corso del professor Emanuele Pizzurno, sia dell’edizione in lingua italiana che in lingua inglese, un’idea nuova da concretizzare in un prodotto innovativo, spendibile in mercati anche diversi da quelli tradizionalmente serviti da Logitech. Nel dettaglio, la consegna sarà quella di sviluppare soluzioni innovative e sostenibili per riutilizzare quei prodotti elettronici che hanno ormai raggiunto la fine della loro vita e creare dispositivi nuovi e diversi, il tipico approccio dell’economia circolare. Non solo, dunque, cosa fare di un prodotto Logitech diventato desueto, ma anche come reinventarlo in un’ottica di rigenerazione attenta alla riduzione degli sprechi delle risorse naturali.

Il corso rientra a pieno titolo nel semestre della sostenibilità lanciato dalla Scuola di Ingegneria Industriale per un percorso di crescita anche in questa direzione degli studenti. La presenza, oltretutto, di un’azienda all’avanguardia come Logitech, che sa connettere persone in tutto il mondo, è uno stimolo eccezionale per i futuri ingegneri gestionali della LIUC.

“Sicuramente il progetto di Economia circolare e di Innovazione orientata alla sostenibilità, più importante della storia della LIUC - commenta Emanuele Pizzurno, docente della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC - Un partner di grandissimo prestigio e una sfida significativa: sviluppare soluzioni che ad oggi semplicemente non esistono. Per arrivare a questo risultato gli ingredienti fondamentali richiesti agli studenti e a noi docenti saranno dedizione, impegno e passione, ma sono certo che la contaminazione tra un’impresa con una forte propensione all’innovazione come Logitech e l’Università si rivelerà, ancora una volta, proficua e stimolante per tutti.”

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento