meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Dom, 17/10/2021 - 01:20

data-top

domenica 17 ottobre 2021 | ore 01:48

Concorso SuperLettore 2010 Dairago

Generica - Libri

E’ partito ufficialmente il Concorso SuperLettore 2010, organizzato dalla Biblioteca di Dairago insieme a tutto il Comune per promuovere la lettura tra i più piccoli. Questo concorso, infatti, si pone come obiettivo quello di avvicinare i bambini delle scuole elementari già dai primi anni di lettura a un mondo, quello della letteratura, che troppo spesso viene snobbato in favore di videogames e tv. Tutti i bambini della scuola primaria di Dairago che si sono iscritti per tempo in biblioteca, si trasformeranno per oltre un mese in critici letterari con l’intento di eleggere il SuperLibro 2010. Ogni bambino iscritto al concorso potrà scegliere un massimo di 2 libri alla volta inseriti nel catalogo “Unduetre…Libro” e un massimo di 4 per quelli della biblioteca. I libri in concorso verranno simpaticamente giudicati con un voto che va da “mitico” a “da eliminare”. Se ritenuto “mitico” il libro riceverà una stellina d’oro sul tabellone della gara, se “bello” riceverà un drago verde, se “da eliminare” riceverà un teschio.
Al termine del concorso, durante uno spettacolo all’auditorium comunale, verranno premiati il SuperLettore 2010 di ogni classe e il SuperLettore di tutta la scuola primaria di Dairago, ma tutti i partecipanti riceveranno comunque un piccolo dono come ricordo. Le valutazioni dei libri, partite lo scorso 2 di novembre, hanno subito portato in biblioteca una fiumana di bimbi desiderosi di accaparrarsi i “pezzi migliori” della collezione, ma, anche se il concorso scadrà solo il prossimo 11 di dicembre, siamo sicuri che la biblioteca non rimarrà certo vuota dei suoi nuovi giovani amici anche nei mesi futuri.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento