meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 11°
Lun, 03/05/2021 - 06:50

data-top

domenica 09 maggio 2021 | ore 04:19

Viaggiare in auto all'estero: cosa sapere sulla polizza auto

Una soluzione per ricominciare a viaggiare in completa sicurezza.
Assicurazione Auto Zurich Connect

L’idea di viaggiare ultimamente sembra stia diventando sempre più una chimera. Eppure quando riusciremo a ritrovare una nuova normalità, il viaggio sarà uno dei primi desideri da esaudire. Con l’assicurazione auto Zurich Connect sei libero di viaggiare con la tua auto anche all’estero. Zurich non ti offre soltanto il miglior prezzo per la tua polizza auto, ma puoi sempre contare sull’affidabilità delle garanzie e l’esperienza di chi è un professionista nel settore da anni.

RESPONSABILITA’ CIVILE

Al momento in cui sottoscrivi una polizza di assicurazione essa è valida anche in tutti i Paesi dell’UE. L’assicurazione copre i danni in caso di sinistro, e in particolare i danni materiali o lesioni causate a persone che non siano il conducente. Quello a cui devi fare attenzione sono i costi, che non sono coperti.

PUOI SCEGLIERE GARANZIE AGGIUNTIVE

Se la tua auto è coperta solo per la responsabilità civile, puoi pensare a garanzie aggiuntive pensate su misura per te. Puoi scegliere infatti, in fase di stipula, di aggiungere una garanzia che è facoltativa e supplementare, ma che copre anche altri rischi: ad esempio la cosiddetta Kasko. Cosa copre? Lesioni eventuali del conducente, i danni al proprio veicolo, il furto del veicolo e anche di ciò che si trova dentro l’auto, gli atti di vandalismo e l’assistenza legale.

LA TUA POLIZZA AUTO E’ VALIDA ANCHE ALL’ESTERO?

Nel caso in cui tu decida di trascorrere un periodo all’estero, la tua polizza auto è valida anche all’estero? Un tempo esisteva la Carta Verde per poter viaggiare all’estero, adesso non è più necessario mostrarla alla frontiera. In particolare in tutti i Paesi dell’Unione Europea come ad esempio: Francia, Slovenia, Austria, Germania, Croazia. Per quanto riguarda San Marino, la Svizzera e lo Stato del Vaticano ti basterà avere con te il tuo certificato di assicurazione.

GARANZIE ACCESSORIE: A COSA DEVI FARE ATTENZIONE

Nel caso in cui tu stia pensando di fare un viaggio all’estero con la tua auto, però, ci sono alcune regole a cui fare molta attenzione prima di partire. Ad esempio, non esistono a livello europeo norme che disciplinano le garanzie accessorie (come la Kasko) nello stesso modo, quindi potrebbe darsi il caso che l’assicurazione abbia un limite temporale o chilometrico o alcuni Paesi potrebbero essere esclusi all’interno di quella specifica copertura (ad esempio potrebbero non coprire il furto). Quindi informati prima di metterti in viaggio.

QUANDO DEVI ESIBIRE LA CARTA VERDE?

La Carta Verde va esibita alla frontiera solo nei Paesi extra UE, laddove è richiesta, quindi prima di metterti in viaggio assicurati cosa richiede il Paese in cui ti stai recando. Dal Luglio 2020 infatti molti Paesi, tra cui l’Italia hanno scelto di utilizzare un modello di carta Verde, che ha mantenuto lo stesso nome, ma si tratta di un certificato internazionale di assicurazione semplificato in bianco e nero. Se vuoi chiedere il rilascio della Carta Verde rivolgiti al tuo assicuratore per la RC auto.

COSA DICE LA LEGGE

Cosa dice la Legge in merito all’assicurazione della tua auto? Intanto sei obbligato ad assicurare la tua auto nel Paese in cui risiedi, e per immatricolare l’auto devi attestare che la tua auto sia assicurata. Quindi la targa del tuo veicolo dimostra già che sei assicurato per la responsabilità civile e di norma nessuno ti fermerà per verificare se sei assicurato. Porta sempre e comunque con te i documenti, potrebbero rivelarsi utili in caso di incidente o di controlli da parte delle forze dell’ordine. Non si sa mai.
Prima di portare la tua auto all’estero è importante assicurarsi che la tua patente di guida sia valida nei Paesi UE e che non scada mentre ti trovi ancora all’estero perché altrimenti perde automaticamente validità e non viene riconosciuta.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo