meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/04/2021 - 00:20

data-top

sabato 17 aprile 2021 | ore 01:27

320 mila euro in buoni spesa

Aiuto e sostegno a chi ha più bisogno: il Comune di Legnano ha destinato risorse per oltre 318.000 euro per l'acquisto, tramite buoni spesa virtuali, di beni primari.
Sociale - Buoni spesa (Foto internet)

“Con Deliberazione della giunta comunale n. 43 del 19/03/2021, il Comune di Legnano ha destinato risorse per oltre 318.000 euro al finanziamento di una misura di solidarietà alimentare per l’acquisto - tramite buoni spesa virtuali - di beni primari”. Questa la nota a margine del consiglio comunale legnanese, che certifica lo stanziamento delle suddette risorse, di origine governativo, per far fronte alle necessità di tutti quei nuclei familiari che abbiano subito rilevanti variazioni della propria situazione economica a causa dell’emergenza sanitaria. Una misura necessaria, che andrà ad aiutare una platea di famiglie che risultino essere residenti a Legnano, che abbiano subito una contrazione del reddito a causa di licenziamenti o grave ridimensionamento dell’attività lavorativa, e che, non già possessore di sussidi pubblici quali Naspi o Rdc, abbiano un Isee inferiore a 9.360 euro. I buoni spesa sono calibrati per una durata trisettimanale e variano nell’importo a seconda del numero di persone costituenti il nucleo, partendo da 150 euro per il primo componente, a salire di 75 ogni altro componente. Per accedere alle misure, precisa il Comune, sarà necessario presentare domanda sulla piattaforma Bonuspesa.it dal 1° aprile a 30 aprile. L’erogazione avverrà con precedenza alle domande presentate da nuclei familiari che non hanno usufruito del beneficio durante le precedenti erogazioni attivate, in subordine verranno valutate le richieste presentate da nuclei familiari che ne hanno già usufruito, e, infine, in caso di fondi residui, gli stessi saranno destinati al sostegno delle richieste di quei soggetti che, in stato di bisogno correlato o aggravato dall’emergenza corona virus, risultino già assegnatari di sostegno pubblico di importo inferiore a 200 euro mensili.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento