meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Dom, 24/01/2021 - 02:50

data-top

domenica 24 gennaio 2021 | ore 03:24

Genitori per una scuola più sicura

Si sono messi insieme nel nome di un obiettivo preciso: dare alle classi delle scuole in cui studiano i loro figli un'iniezione di maggiore sicurezza. Raccolta fondi dei genitori.
Scuola - Una classe (Foto internet)

Si sono messi insieme nel nome di un obiettivo preciso: dare alle classi delle scuole in cui studiano i loro figli un'iniezione di maggiore sicurezza. Un gruppo di genitori dell'istituto comprensivo 'Manzoni' di Castellanza ha unito le forze "Per aiutare la scuola - si legge in una nota diffusa dal Comune - a mantenere sempre un alto livello di sicurezza nelle classi dei bambini durante questo periodo di emergenza". Per questo hanno promosso una raccolta di fondi rivolgendosi a tutta la comunità. I proventi di quest'iniziativa, spiega ancora il comunicato, andranno per l'acquisto "Di prodotti certificati per l'igienizzazione quotidiana degli ambienti e l'aumento della periodicità delle sanificazioni effettuate da un'azienda certificata". I promotori dell'iniziativa contano di raggiungere l'obiettivo di accumulare un tesoretto di 16.500 euro. La necessità primaria sarà di garantire alla scuola la sicurezza sanitaria ottimale, poi, per eventuali eccedenze rispetto alla somma preventivata, i genitori sono intenzionati ad acquistare materiale informatico e supportare iniziative didattiche. A questo proposito la scuola ha diffuso un Iban in cui privati cittadini e commercianti potranno far confluire lo slancio della loro generosità: IT 71 H 010000 3245138300317589. La causale da inserire sarà "Rendiamo più sicura la nostra scuola". "Sostenere la scuola in questo progetto - conclude il Comune - significa anche alleggerire gli oneri economici quest'anno diventati più ingenti per l'emergenza sanitaria e lasciare più spazio alla scuola per continuare a investire anche nei progetti educativi e legati alla didattica".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento