meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 26/01/2021 - 20:50

data-top

martedì 26 gennaio 2021 | ore 21:31

PC rigenerati per studenti in difficoltà

Fratelli d'Italia-Gioventù Nazionale: computer rigenerati a studenti in difficoltà economica. Azzolin: "Grande successo in consiglio comunale a Milano. Portiamo proposta in provincia".
Attualità - Computer (Foto internet)

“In questo periodo di pandemia il mio pensiero è più volte andato a tutti quei giovani che si sono trovati a dover confrontarsi con la cosiddetta Dad (Didattica a Distanza). Ciò che in altri paesi è una prassi consolidata ed efficace, in Italia è stata una novità che in molti casi ha fatto emergere le disparità che ci sono tra gli studenti. Quasi come una sorpresa il governo ha scoperto che sono ancora troppe le famiglie senza connessione internet adeguata e i dispositivi digitali che permetterebbero il corretto svolgimento della Dad". Così Andrea Azzolin, presidente della sezione Valle del Ticino di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia. “La proposta di FDI è virtuosa sotto molti punti di vista. Una proposta dal valore sociale molto importante, che ribadisce l’importanza del diritto allo studio - che non si garantisce e protegge acquistando banchi a rotelle - e, non per ultimo, che ci afferma protagonisti nella lotta per il rispetto dell’ambiente. È provato che rigenerare pc abbia un impatto ambientale positivo”. continua Azzolin. “Per queste e molte altre ragioni lancio un appello agli amministratori di Fratelli d’Italia presenti nel nostro territorio, a recepire e presentare nei Consigli comunali questa importante proposta”. Conclude Azzolin. “Come militanti di Gioventù Nazionale apprendiamo con entusiasmo la recente proposta del capogruppo di FDI Andrea Mascheretti, approvata all’unanimità dal consiglio comune di Milano. Tale proposta prevede la rigenerazione di vecchi PC che verranno donati alle famiglie che necessitano di dispositivi elettronici per la didattica a distanza”. Così Marco Alfonzo, Presidente provinciale di Gioventù Nazionale. “Tale proposta ha un forte impatto sociale visti i tempi difficili che vivono le famiglie più fragili e per questo intendiamo rilanciare questa iniziativa a tutti i nostri amministratori presenti nel resto dei comuni della città metropolitana”. continua. Conclude Alfonzo: “Tale iniziativa permetterebbe di sopperire alle grandi difficoltà sociali che si stanno inasprendo durante questa grave crisi economica e sociale. Come Gioventù Nazionale siamo certi che tutti gli uomini e le donne di fratelli d’Italia sapranno recepire e portare il messaggio di solidarietà a tutti i nostri connazionali con risposte concrete come questa.”

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento