meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 14°
Mer, 21/10/2020 - 11:50

data-top

mercoledì 21 ottobre 2020 | ore 12:58

La devozione per Santa Teresa

Siamo nei giorni del Triduo, ad Inveruno, in preparazione alle festa patronale che sarà celebrata domenica 18 ottobre.
Inveruno - Santa Teresa 2020, la Messa in chiesa

Si ricorda oggi, 15 ottobre, Santa Teresa d'Avila, la prima donna ad essere proclamata dottore della Chiesa, che seppe vivere una vita di profonda contemplazione, nonostante le persecuzioni e le difficoltà che incontrò. “Teresa esprime il desiderio di voler vedere Dio, il suo sguardo si fissa su Gesù. La vita spirituale deve coltivare questo desiderio - ha spiegato don Marco Zappa, nell'omelia della Messa di questa mattina - Cosa ha visto Teresa? Teresa ha visto l'amico vero, lei stessa nei suoi scritti dice così... Che cosa possiamo desiderare di più quando abbiamo al nostro fianco un così buon amico che non ci abbandona mai nelle tribolazioni e nelle sventure? Colui che si pone al nostro fianco condivide con noi la vita: gioie e speranze, preoccupazioni e dolori. Teresa invita a fidarsi e abbandonarsi nelle mani di Dio, con un atto di affidamento senza riserve, come lei ha vissuto il rapporto con Dio. Guardando Dio Teresa ha visto l'amico vero, l'unico bene”. Siamo nei giorni del Triduo, ad Inveruno, in preparazione alle festa patronale che sarà celebrata domenica 18 ottobre. 'Con Santa Teresa' possiamo vivere l'occasione di un momento di “sosta spirituale”. Da mercoledì 14 ottobre a venerdì 16 ottobre la giornata inizia con le lodi alle 8.15 e la S. Messa, mentre la sera (alle ore 21) un momento di preghiera e meditazione con Mons. Patrizio Garascia, Superiore degli Oblati Missionari di Rho, 'Con S. Teresa contempliamo Cristo Crocifisso, potenza di Dio e sapienza di Dio' e, nella giornata di oggi, giovedì 15 ottobre, festa liturgica della Santa, 'Con S. Teresa testimoniamo e annunciamo Cristo a tutti'; nel pomeriggio il parroco celebrerà la S. Messa alla Casa Famiglia. Venerdì alle 21 la possibilità di raccogliersi nell'Adorazione Eucaristica, 'Con S. Teresa adoriamo Cristo'. Sabato 17 ottobre oltre alle lodi e alla S. Messa (sempre alle 8.15), tempo per le confessioni nel pomeriggio, alle ore 21 in Chiesa parrocchiale, non si può mancare al 'Concerto di S. Teresa' con il Coro di S. Martino di Inveruno e il Coro S. Felicita di Casatenovo. Domenica (sul sagrato sarà venduta la 'Piota', il cui ricavato sarà a favore delle necessità della Parrocchia) alle ore 10 la S. Messa solenne, ricordando il 20° anniversario di Ordinazione sacerdotale di don Marco, alle ore 16 la processione con la statua di S. Teresa per le vie del paese: a causa del Coronavirus non sarà possibile seguire la processione, ma solo accogliere la statua di S. Teresa (che sarà accompagnata dai chierichetti, dal sacerdote e dal portatore) sostando sulle porte e ai cancelli delle proprie case, addobbando le strade del percorso. Lunedì 19 ottobre la S. Messa alle ore 10.30, concelebrata dai sacerdoti nativi di Inveruno e da coloro che vi hanno esercito il ministero, ricordando Padre Ismaele Bertani, Padre Paolo Rossi, don Claudio Silvetti, don Andrea Paganini. “Chiediamo - ha concluso don Marco Zappa - che con Santa Teresa la nostra comunità sappia riconoscere l'amico vero come unico bene e sia capace di fare esperienza di questo amore”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento