meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Gio, 02/02/2023 - 08:50

data-top

giovedì 02 febbraio 2023 | ore 09:08

Progetto S.A.L.V.A.

Educazione al primo soccorso anche nelle aziende
Attualità - Un libro sul mondo del soccorso in Lombardia (Foto internet)

Il progetto S.A.L.V.A., 'Save All Lives Via ABC'(Salva tutte le vite con l'ABC),già introdotto nelle Scuole Superiori due anni fa,si pone come obiettivo quello di educare al primo soccorso almeno il 10% della popolazione, in modo da poter salvare ogni anno più di 60mila vite umane. E' stata offerta agli studenti la possibilità di avvicinarsi al campo dell'educazione all'emergenza extra ospedaliera,ma da quest'anno S.A.L.V.A. non è indirizzato più solo all'ambito dell'istruzione:gli enti che avevano promosso in precedenza questo progetto,quali l'Ospedale di Legnano,la Regione Lomnbardia e la BCC di Busto Garolfo e Buguggiate, vogliono realizzarne l'avviamento anche all'interno delle aziende. Nella giornata di mercoledì 16 giugno si terrà un incontro in merito all'attuazione di questa proposta. La conferenza stampa inizierà alle 11.30 presso la palazzina del corso di laurea in Infermieristica dell'Ospedale Civile di Legnano (MI). Durante il meeting saranno esplicitati tutti i dettagli riguardanti tale progetto e saranno presenti numerosi ospiti, tra i quali: Carla Dotti- Direttore Generale Azienda Ospedaliera Ospedale Civile di Legnano; Danilo Radrizzani- Direttore Unità Operativa Rianimazione dell'ospedale di Legnano; Sergio Morra- Dirigente Medico Unità Operativa Rianimazione dell'ospedale di Legnano; Patrizia Perrone- Direttore Unità Operativa Neurologia e Stroke Unit ospedale di Legnano; Gianni Seveso- Dirigente Medico Unità Operativa Cardiologia; Andrea Spiriti- Responsabile UTIC di Legnano e Titolare di Neos; Lidio Clementi- Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento