meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 17°
Mar, 26/05/2020 - 23:50

data-top

mercoledì 27 maggio 2020 | ore 00:50

"Perchè i test dai privati?"

“Ci sono moltissime persone che chiedono di conoscere il proprio stato e preferirebbero non doverlo far e pagamento”, commenta Massimo Galli, direttore Malattie Infettive Ospedale Sacco Milano.
Salute - Test sierologico (Foto internet)

“Il problema importante sono le persone ancora in circolazione con infezione”, ma esiste un paradosso: “Molte sono costrette a prendere appuntamento in privato per fare test che non sono riusciti a fare con il Servizio sanitario nazionale. È una debacle per la sanità, a fronte di un’epidemia come questa”. Lo ha detto Massimo Galli, direttore Malattie Infettive Ospedale Sacco Milano, durante la trasmissione Agorà su Rai Tre.

“Ci sono moltissime persone che chiedono di conoscere il proprio stato e preferirebbero non doverlo far e pagamento” ha aggiunto il past president della Società Italiana di malattie infettive e tropicali (Simit). “Il pubblico – prosegue – ti dice di andare a pagare 60 euro per fare un test sierologico come se fosse una scelta voluttuaria sapere o meno di essere infetti, quando invece sapere chi è infetto e chi no è molto più importante del distanziamento al ristorante. Vanno separate – ha concluso – le persone infettate dal totale della popolazione. Questo è il modo per contrastare l’epidemia”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento