meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 10°
Mer, 20/11/2019 - 16:50

data-top

mercoledì 20 novembre 2019 | ore 17:46

Milano a... 'cinque cerchi'

Il sogno è adesso realtà: toccherà, infatti, a Milano - Cortina ospitare le olimpiadi invernali 2026. Le prime parole degli assessori regionali Martina Cambiaghi e Lara Magoni.
Sport - Milano ospiterà le olimpiadi invernali 2026

Gli occhi fissi sul maxischermo in piazza Gae Aulenti, l'attesa e l'emozione sui volti, ma anche (pur non dicendolo apertamente per scaramanzia) la consapevolezza di avere messo in campo un dossier eccellente. E, alla fine, da una parte la delegazione volata a Losanna, dall'altra chi è rimasto a casa (rappresentanti delle istituzioni, ragazzi degli oratori e semplici cittadini) e si è ritrovato, appunto, nel cuore della città, avevano ragione; altroché se ce l'avevano, perché il sogno adesso è realtà. Ce l'abbiamo fatta! Ce l'hanno fatta Milano e Cortina, più in generale l'Italia intera, pronte ad ospitare le olimpiadi invernali 2026. Così, infatti, ha deciso il CIO e, subito dopo allora, ecco che la festa ha potuto cominciare. "Un traguardo fondamentale e straordinario - sono state le prime parole dell'assessore allo sport di Regione Lombardia, Martina Cambiaghi - Ora, ovvio, una volta metabolizzata la bellissima notizia, bisognerà cominciare fin da subito il lavoro di avvicinamento e preparazione a questo importante evento, in primis per dimostrare che la candidatura ce la siamo meritata, quindi per fare vedere a tutto il mondo quello che Milano e Cortina sono in grado di fare". Si festeggia, insomma, come è giusto che sia, però con le attenzioni già proiettate al futuro. "In tale senso, infatti, abbiamo già messo a disposizione finanziamenti e bandi a fondo perduto per gli impianti di risalita e tanti altri investimenti si concretizzeranno per le infrastrutture e per lo sport - ha continuato Cambiaghi". "Un risultato eccezionale - ha aggiunto l'assessore regionale al Turismo, nonché ex campionessa di sci, Lara Magoni - E un risultato al quale abbiamo sempre creduto, perché Milano, come già dimostrato con l'Expo, è una città capace di essere internazionale e che, adesso, potrà ulteriormente espandere le sue potenzialità sull'intera Lombardia".

IL MOMENTO DELLA DECISIONE E IN PIAZZA GAE AULENTI SCATTA LA FESTA

L'ASSESSORE REGIONALE ALLO SPORT, MARTINA CAMBIAGHI

Invia nuovo commento