meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Mar, 25/06/2019 - 05:50

data-top

martedì 25 giugno 2019 | ore 06:14

La Milano Fashion Week

Attualità - La Milano Fashion Week 2017

Due volte all'anno, Milano accoglie, con due diversi eventi, la celebre settimana della moda. L'evento con le sfilate primavera/estate si tiene a settembre/ottobre, mentre l'evento con le sfilate autunno/inverno si tiene a febbraio/marzo. Le collezioni mostrate durante le sfilate sono relative alle stagioni successive, e vengono organizzate con largo anticipo in modo da consentire la produzione degli articoli presentati e la loro acquisizione da parte dei negozi.
La Milano fashion week è stata istituita nel 1958 e fa parte delle "Big Four", ovvero dei quattro eventi ritenuti particolarmente importanti in quanto svolti a New York, Londra e Parigi: le capitali della moda. Il programma inizia con New York, seguito da Londra, poi Milano, e termina con Parigi.
La settimana della moda di Milano viene dipinta dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, un' organizzazione non lucrativa che disciplina, coordina e promuove lo sviluppo della moda italiana ed è responsabile dell'organizzazione degli eventi legati alla moda di Milano.
Milano viene invasa dalla moda dal 20 al 25 settembre 2017 diventando il centro degli appassionati di fashion. Gucci, Giorgio Armani, Prada e Marni confermano l’abitudine a utilizzare gli spazi di proprietà, rispettivamente in via Mecenate, via Bergonogne, via Fogazzaro e viale Umbria per giocare con scenografie allineate al mood stagionale. Max Mara, Versace, Bottega Veneta e Blumarine invece scelgono come location alcuni dei luoghi più ricercati della città tra cui l’Archivio di Stato di via Senato, la Triennale, l’Educandato Statale Emanuela Setti Carraro dalla Chiesa di via Passione e il Teatro Vetra.
Molti gli appuntamenti imperdibili, come l’incontro con la designer olandese Anouk Wipprecht alla Triennale di viale Alemagna 6,. Ingegnere, designer e fashion artist di fama internazionale, Wipprecht progetta indumenti micro-comandati servendosi di sistemi di bio-mimesi e di machine learning abbinati a tecnologia animatronica e, per realizzarli, si avvale delle più avanzate tecniche di stampa 3D. Celebrata in patria con la personale Robotic Couture, in corso al Tetem di Enschede fino al 3 novembre, Wipprecht si muove fra fashion design, wearable technologies e 3D printing.
di Alessandro e Giulia

Diversi sono gli eventi da seguire e le sfilate da non perdere. La Milano Fashion Week apre ufficialmente i battenti il 20 settembre, con le collezioni primavera-estate ed inizia alla grande con le sfilate dei big della moda. Si parte con Grinko alle 9:30, seguito da Cristiano Burani alle 12:15 e Gucci alle 15:00. Nel pomeriggio sarà la volta di Byblos Milano e Alberta Ferretti. La prima giornata si chiude all’insegna del fashion, con le passerelle di Fausto Puglisi e Francesco Scognamiglio, in programma rispettivamente alle 19:00 e alle 20:00. La giornata però non si ferma qui e continua con le feste più esclusive organizzate dai brand. In via Ceresio le luci si accendono sul cocktail party di Dsquared2 Be cool be nice, mentre in via Alessandro Volta si terrà l’attesissimo Swarovski Crystal Wonderland Party, con tanti ospiti vip e celebrities.
La giornata di giovedì 21 settembre parte con Max Mara alle 9:30, seguita da Fendi alle 12:30, Prada alle 18:00 e Moschino alle 20:00. La settimana più fashion inizia con un party super esclusivo su invito che si terrà in piazza Gae Aulenti 10, organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.
Il 22 settembre vedrà sfilare in passerella i modelli di Tod’s (previsto per le 9:30), Giorgio Armani e Krizia. Alle 15:00 si terrà la sfilata, su invito, di Roberto Cavalli, mentre tre ore dopo sarà la volta di Versace. L’appuntamento per l’aperitivo alle 18:00 al John Richmond Cocktail Party, si svolgerà in via Senato 10. Da non perdere nemmeno il garden party di Alviero Martini a Corso Magenta.
Bottega Veneta apre le danze sabato 23 settembre con la sua sfilata alle 9:30, seguita da Antonio Marras alle 11:30, Blue Marine alle 12:30 ed Ermanno Scervino alle 14:00. Il pomeriggio è dedicato a Missoni, con una sfilata alle 17:00 e Salvatore Ferragamo, che presenterà i suoi modelli alle 20:30. I dj internazionali offriranno la possibilità di scatenarsi grazie all’Iceberg since 1974 party che si svolgerà in via Tortona.
La domenica inizia alla grande con la sfilata di Trussardi alle 11:15, seguita a ruota da Laura Biagiotti e Stella Jean. Inoltre, al Teatro alla Scala si terrà la prima edizione dei Green Carpet Fashion Awards, un evento unico nel suo genere nato dalla collaborazione tra Camera Nazionale della Moda italiana ed Eco-Age, agenzia di consulenza fondata da Livia Firth. La premiazione coinvolgerà sia alcune delle grandi maison che i nomi emergenti. Cinque i giovani brand finalisti del concorso di design sostenibile (CO|TE, Tiziano Guardini, Calcaterra, Matea BENEDETTI e Leo Studio Design) che gareggeranno per il premio finale davanti a una giuria d’eccezione composta, tra gli altri, dallo scrittore Derek Blasberg, la cofondatrice di Matchesfashion.com Ruth Chapman e la direttrice editoriale di Teen Vogue, Elaine Welteroth.
L’ultimo giorno della Fashion Week è l’occasione perfetta per scoprire i nuovi talenti della moda con Daizy Shely, Ujoh e Ssheena, mentre si potrà festeggiare la fine della Settimana della Moda con il cocktail party Madame Figaro in via Marco Polo.
Parallelamente alla settimana della moda, da non perdere dal 22 al 25 settembre 2017 White Milano, l’appuntamento con le collezioni di abbigliamento e accessori per la donna nel segno della ricerca e del contemporary. In concomitanza con la fashion week che vede un forte coordinamento tra le fiere del settore moda, il salone aggiunge una giornata al suo timing. Oltre 500 marchi su quattro aree espositive situate in Via Tortona 27, 31, 35 e 54 (Superstudio Più, Archiproducts, Hotel Nhow, Base Milano).
Inoltre insieme ad Accessorize, brand internazionale dedicato al mondo degli accessori moda, Testanera torna alla Milano Fashion Week offrendo un esclusivo servizio di bellezza aperto a tutta la fashion community: sabato 23 e domenica 24 settembre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00, la boutique Accessorize in Galleria Passarella diventerà il luogo dove avvalersi di un hairstyling professionale. L’hairstyle è fondamentale per realizzare un look perfetto e non è semplice scegliere quello giusto che valorizzi il proprio volto e outfit. Per questo motivo Testanera offre a tutte le donne la possibilità di ricevere una consulenza dedicata: all’interno della boutique Accessorize, sarà presente una postazione di styling appositamente creata per accogliere tutte le beauty addicted che potranno scegliere insieme agli hairstylist professionisti di Testanera l’hairlook più adatto ad ognuna.
Sarà anche presente alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4, la mostra firmata dal grande Giovanni Gastel, "Shanghai, in the mood for fashion", che racconta in modo approfondito e privo di stereotipi il mondo della moda cinese. La mostra è aperta al pubblico dal 22 al 27 settembre dalle 10.00 alle 18.00.
Gli eventi non riguarderanno solo la moda che si fonde con arte e cucina grazie ad alcune iniziative da non perdere. Dal 20 al 26 settembre il bistrot 28 Posti proporrà una versione particolare del menù dello chef Marco Ambrosino comprensiva di una portata realizzata in collaborazione con gli stilisti Vivetta, Paula Cademartori, Arthur Arbesser, Massimo Alba e Mihatami.
Oltre a questo, in occasione della sfilata che si svolgerà all’interno degli spazi della Pinacoteca di Brera di Milano, il marchio Giada, attraverso il suo direttore creativo Gabriele Colangelo, donerà alla Biblioteca Nazionale Braidense due epistole inedite dello scrittore Alessandro Manzoni.
Benetton inaugura con un evento negli spazi della Triennale il 23 Settembre la mostra …I See Colors Everywhere, una vera e propria immersione nel colore attraverso i capi della nuova collezione e le opere di Fabrica.

Invia nuovo commento