meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Mer, 06/07/2022 - 21:50

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 22:28

Ente di formazione conciario. il commento dell'Assessore Christian Garavaglia

il commento dell'Assessore Christian Garavaglia

A margine della nascita dell’ Associazione italo – britannica per l’alta formazione nei settori del cuoio e della pelle, l’Assessore Christian Garavaglia, principale fondatore, ha voluto commentare e spiegare meglio le finalità di questa iniziativa. ‘La costituzione di questa associazione – spiega Garavaglia - nasce dall'idea di alcune istituzioni ed enti di promuovere il territorio di Turbigo e del Castanese come centro di formazione in materia di cuoio e pelli, sulla scia dello storico ruolo che Turbigo e i comuni limitrofi hanno a lungo rivestito nel panorama nazionale industriale a livello conciario nei decenni passati. Turbigo e i comuni limitrofi rappresentavano uno dei 4 distretti industriali italiani in materia di concia delle pelli (insieme a Santa Croce, Arzignano e Solofra). La scelta della nostra amministrazione comunale è stata quella di supportare, con la collaborazione di altri enti territoriali (quali I.I.S.S. ‘Torno’ di Castano Primo, Comunimprese di Milano e Associazione Culturale Olga Fiorini ndr) una serie di incontri finalizzati a creare corsi di alta formazione nel medio/breve termine e con lo scopo ambizioso di installare un centro stabile di alta formazione sul territorio turbighese nel lungo periodo. Credo che nessun altro comune, meglio di Turbigo – ha concluso l’assessore - possa rappresentare meglio l'eccellenza nella conoscenza ed esperienza in materia conciaria e di cuoio e pelli’. La speranza nutrita dai fondatori sta nella possibile crescita di interesse da parte di investitori e imprenditori affinché si tenti un nuovo start-up, sul lungo periodo, di iniziative industriali del settore conciario sul nostro territorio.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!