meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -2°
Lun, 06/12/2021 - 02:50

data-top

lunedì 06 dicembre 2021 | ore 02:57

Articoli di Mario Zanchini

Dopo la tromba d'aria del 6 agosto scorso, subito il comune si è attivato per lo stato di calamità per i fondi regionali. Solo ora sono stati rimborsati i danni censiti, ma all'appello mancano ancora i tanti agricoltori, tra i più colpiti dalla calamità naturale.
Cameri - Tromba d'aria sulla città

Dopo la tromba d’aria del 6 agosto dell’anno scorso, il Comune si è attivato per dichiarare lo stato di calamità onde poter attingere ai fondi regionali previsti per questa tipologia di eventi, a compensazione di quanto non coperto da plafond assicurativi. Oltre che per i danni subiti dal Comune, anche i privati hanno potuto porre la loro domanda di rimborso del danno e, tra questi, sono risultati in particolar modo colpiti gli agricoltori.  continua... »

In Consiglio comunale la discussione in merito ai simboli religiosi nei luoghi pubblici. Chiara e precisa la posizione del sindaco: nessuna modifica dello status quo.
Cameri - Il Municipio

Arriva in consiglio comunale la discussione relativa ai simboli religiosi nei luoghi pubblici. Una discussione di cui i cameresi non sentivano probabilmente la necessità, ma l’istanza di un dipendente pubblico, rimasto anonimo durante il consiglio, chiedeva la rimozione dei crocifissi dai pubblici uffici comunali. La posizione del sindaco Rosa Maria Monfrinoli è stata però netta, nel rispetto di tutti non procedere a modifiche dello status quo.  continua... »

A dicembre la notizia che la 'Santi & C Srl' è stata scelta come partner di un gruppo finanziario già attivo nel comparto alimentare. L'azienda è, così, salva.
Cameri - La 'Santi' è salva

L’Associazione industriali novaresi ha diramato, a fine dicembre, un comunicato nel quale si poteva leggere che “Santi & C. Srl è stata scelta come partner di un importante gruppo finanziario già attivo nel comparto alimentare”. La notizia ha sollevato il morale di molte famiglie cameresi perché la storica azienda, attiva dal 1898 e sul territorio dal 1980, versava in una grave crisi strutturale che metteva a rischio gli 80 posti di lavoro.  continua... »