meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Ven, 19/08/2022 - 04:20

data-top

venerdì 19 agosto 2022 | ore 04:56

Parco Nord e Family 2012

Family 2012 - Immagine aerea dell'aereoporto di Bresso

Le centinaia di migliaia di visitatori che verranno numerosi all’Incontro Mondiale delle Famiglie il 2 e il 3 giugno 2012 avranno l’opportunità di visitare uno dei luoghi più suggestivi e meno conosciuti della città metropolitana: il Parco Nord Milano.
Con i suoi 640 ettari di verde tra i quartieri che un tempo ospitavano gli stabilimenti della Breda oggi il Parco rappresenta la più grande area di verde attrezzato dell’intera metropoli milanese, uno degli esempi più riusciti a livello europeo, con ampie zone boschive, radure, filari, macchie arbustive, siepi, stagni e laghetti.
Non è uno spazio vuoto, il Parco, ma luogo ricco di paesaggi naturali, di profumi e colori della primavera, di gente accogliente.
In trent’anni di vita, oltre ai boschi, ai prati e agli altri ecosistemi naturali, sono stati realizzati orti per gli anziani, percorsi ciclopedonali, passerelle, aree gioco per bambini, campi da bocce, un velodromo e numerose altre attrezzature sportive. Nel loro cammino i pellegrini non attraverseranno una periferia anonima, ma avranno modo di incontrare le migliaia di frequentatori che ogni week-end vivono il Parco: giovani, sportivi, anziani, bambini. E famiglie, tante famiglie.
Un’accoglienza particolare verrà dagli anziani che conducono un orto al Parco: con la loro creatività e passione realizzeranno in 12 diversi accessi un “benvenuto” vegetale, fatto di fiori e verdure, e regaleranno piantine ai viandanti.
Ma tutto il Parco sta preparandosi per l’accoglienza: oltre 300 volontari del Servizio di Vigilanza Ecologica del Parco e di tutta la Lombardia presidieranno le aree di maggior pregio naturalistico e indirizzeranno i pellegrini lungo i percorsi per tutto il giorno e la notte del 2-3 giugno.
Inoltre, verranno allestite agli ingressi principali 5 casette dell’acqua gratuita – naturale e frizzante! – grazie alla collaborazione delle Aziende del servizio idrico della Provincia di Milano, dove verrà distribuita gratuitamente la nuova cartina del Parco 2012 e una borraccia ideata apposta per l’evento. Agli stessi accessi verranno installate anche le aree di ristoro a prezzi convenzionati.

“E’ passata la fase in cui tutti ci siamo concentrati sulla tutela del patrimonio naturale, allertati dal passaggio di un così alto numero di persone” dice il Presidente Giuseppe Manni “e siamo ora entrati nella fase più propositiva perché vogliamo trasmettere ai visitatori di tutto il mondo i valori che il parco incarna: bellezza e armonia della natura, socialità tra le persone, rispetto di tutti gli esseri viventi, legalità anche nei comportamenti più quotidiani, sostenibilità ambientale; insomma, il parco come bene comune di tutti. Il mio auspicio è che i visitatori di quelle giornate straordinarie si ricordino dell’incontro con il Santo Padre e, al tempo stesso, conservino nel cuore anche il ricordo del luogo che li ha accolti e ospitati”.

Non è possibile raccontare quello che il parco è, innanzitutto va vissuto: tanti sono gli aspetti naturali per cui i pellegrini potranno meravigliarsi, accentuati dai grandi spazi e dalla lunghe prospettive, dalla folta vegetazione boschiva, dall’armonia dei filari e dei paesaggi, fino ai singoli elementi naturali, ai canti degli uccelli, alle fioriture primaverili degli arbusti. L’invito, quindi, è di camminare guardandosi intorno, di attraversare il parco lentamente, nella consapevolezza che il percorso non è solo una distanza che ci separa dal luogo dove verrà celebrata la SS Messa da colmare nel minor tempo possibile, ma è un territorio ricco di suggestioni e di sorprese.

Alla fine della celebrazione eucaristica, poi, il Parco e i Comuni dell’hinterland (Bresso, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, Cormano e Cusano Milanino) organizzeranno numerose attività per tutte le famiglie che volessero trascorrere qualche ora in mezzo al verde o nelle piazze e nei musei cittadini.

In particolare il Parco organizzerà insieme a quelle realtà che da anni collaborano nel valorizzare i suoi diversi aspetti storici e naturalistici speciali visite guidate dove – a gruppi – i visitatori potranno entrare nell’area di Parco Naturale - recintata e preclusa al passaggio incontrollato: a dorso d’asino con la cooperativa sociale A Passo d’Asino, a piedi nudi lungo uno speciale percorso sensoriale con la cooperativa sociale Koinè, alla scoperta di fiori, insetti e uccelli con l’Associazione Idea, nel sottosuolo lungo i Bunker Breda con le guide del Parco, tra i pannelli fotovoltaici della centrale solare con l’Associazione Tetide.
Inoltre verranno allestiti nei grandi pratoni centrali vicini alla Cascina Centro Parco altre attività di gioco: laboratori espressivi e di rinvaso a favore di un progetto di riforestazione in Burkina Faso di un’area pari a quella del Parco Nord Milano, insieme a Reach Italia onlus, manipolazione di elementi naturali, uno speciale e divertente percorso di “orienteering arboreo” per le famiglie.

Come è consuetudine al Parco, infine, affianco alle attività didattiche e naturalistiche vengono proposti momenti d’arte: l’installazione artistica Di qua dal Paradiso della fotografa Rachele Maistrello – selezionata tra tanti dal Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo - e la speciale performance di danza contemporanea C14 evoluzione del corpo da parte del Laboratorio Lucylab.
La prima si articola in due momenti: un percorso di 15 “cannocchiali” in esterno e una videoproiezione all’interno, alla scoperta di immagini reali e artefatte liberamente tratte dalla pittura fiamminga; per tutto il pomeriggio, inoltre, la giovane artista realizzerà dei ritratti alle famiglie che lo vorranno e che entreranno così a far parte dell’opera.
La seconda invece propone dei brevi tableaux vivants di danza contemporanea con musica dal vivo, talvolta ironici talaltra profondamente suggestivi, sul rapporto uomo-evoluzione-animale.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento