meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Gio, 18/07/2024 - 11:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 12:26

Un'opera del maestro Bressani in pediatria

“Cerca il tuo mondo”: questo il titolo del progetto benefico nazionale promosso dal maestro Stefano Bressani, vero e proprio incontro tra arte e pediatria.
Busto Arsizio / Cultura - Opera in pediatria

“Cerca il tuo mondo”: questo il titolo del progetto benefico nazionale promosso dal maestro Stefano Bressani, vero e proprio incontro tra arte e pediatria.

Un programma che si rivolge, quindi, ai pazienti dei reparti pediatrici ai quali viene donata una “Testa d’Artista”, opera iconica che esprime la gioia del colore tramite tonalità cromatiche differenti.

“Nate nel 2014, le Teste d’Artista sono state presentate per la prima volta presso il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino; l’idea era quella di convertire la scultura in premio”, spiega l’artista, “Il progetto Cerca il tuo mondo desidera fare un dono ai più piccoli attraverso il modo più semplice e immediato, per migliorare il “come di vivere la vita” da un punto di vista differente, ma soprattutto come poterlo fare stando all’interno delle strutture ospedaliere”.

Le strutture pediatriche, molte delle quali attente e ricche di mezzi di sostegno, sono pur sempre luoghi asettici che separano i piccoli pazienti in cura dal mondo esterno. In questo senso, quindi, l’arte diventa un valore aggiunto che rende l’ambiente ospedaliero un po’ meno impersonale.

Questo progetto artistico si propone come un ulteriore e nuovo progetto di “Beneficenza Culturale”, promuovendo la missione di diventare un minimo comune denominatore di tanti reparti pediatrici italiani.

“Il valore aggiunto di quest’opera sta nel fatto che i bambini possono interfacciarsi con essa e interagire; la Testa d’Autore può diventare una sorta di amico immaginario”, conclude il Maestro Bressani, “La testa non ha volto, né nome, e quindi i bambini potranno di volta in volta relazionarsi in maniera differente dando spazio alle loro sensazioni e alle emozioni, siano esse gioia, rabbia, desiderio di confidarsi”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi