meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 18°
Mar, 16/08/2022 - 05:20

data-top

martedì 16 agosto 2022 | ore 06:20

Tiro a segno: Riccardo ancora 'Azzurro'

Il buscatese Riccardo Maggioni ha ricevuto la conferma di una seconda convocazione in Nazionale Juniores presso il Tiro a Segno di Bologna.
Buscate / Sport - Riccardo Maggioni

Riccardo Maggioni ha ricevuto la conferma di una seconda convocazione Nazionale Juniores presso il Tiro a Segno di Bologna. Buscatese, Riccardo ha 16 anni e frequenta il terzo anno di informatica presso l’Istituto Alessandrini di Vittuone. Dopo aver fatto esperienze presso il tiro a segno di Legnano e di Milano , ha chiesto di iscriversi presso la Shooting Academy di Busto Arsizio, un’associazione sportiva il cui presidente, Riccardo Armiraglio, tiratore per le Fiamme Oro, è membro della Nazionale Italiana di tiro a segno (carabina). “Il lavoro di Armiraglio e della sua compagna Sabrina Maniscalco su mio figlio - commenta Stefania Lusetti, la mamma di Riccardo - Lo hanno portato, in capo a un anno, a raggiungere ottimi risultati, fra cui il titolo di campione regionale per la specialità a fuoco di carabina libera a terra 3 posizioni e l’ammissione ai Campionati Italiani 2021 sia individuali (carabina 10 metri compressa e carabina libera a terra 3 posizioni) che di squadra (carabina 3 posizioni e carabina a terra). Nel corso di questa esperienza ha sfiorato il podio nella carabina 3 posizioni, classificandosi 4° di fascia e 10° assoluto di categoria, grandissimo risultato, considerando che ai vertici c’erano tiratori con moltissima esperienza nella specialità a 50 metri a fuoco e alcuni vantavano già esperienza in nazionale”. Sempre a livello di squadra, Riccardo ha ottenuto la qualificazione al Campionato d’Inverno, che si è svolto l’inverno scorso presso il Tiro a Segno di Bologna, per la specialità 10 metri mixed team (specialità carabina ad aria compressa che si svolge a coppie). “Gli allenamenti costanti e i risultati in crescita sono stati notati, evidentemente, dalla Nazionale Italiana Juniores di tiro a segno, che lo ha convocato in raduno l’aprile scorso insieme ad altri quattro suoi compagni di squadra, tutti iscritti alla Shooting Academy. Ciò conferma non soltanto la capacità dei giovani atleti, ma le grandi competenze tecniche di questa associazione e del suo allenatore”, conclude Stefania.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi