meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 22/01/2022 - 19:50

data-top

sabato 22 gennaio 2022 | ore 19:46

Avanza la legge 'salva - benzinai'

A un anno dalla morte del benzinaio di Gorla Minore, il testo di legge è stato presentato dall'onorevole del Pd Daniele Marantelli su istanza dei sindaci della Valle Olona.
Cronaca locale - Avanza la legge 'Salva Benzinai' (Foto internet)

Presentata a Gorla Minore la proposta di legge nazionale 'salva-benzinai', che impone l’obbligo di installare telecamere di video sorveglianza negli impianti, con spese a carico di Stato e compagnie Petrolifere. Il testo di legge porta la firma dell’onorevole varesino del Pd, Daniele Marantelli, ed è già stato sottoscritto da 54 parlamentari di tutti i gruppi politici. La proposta di legge vede la luce a una settimana dall’omicidio di Angelo Canavesi, il benzinaio di Gorla barbaramente ucciso lo scorso 22 febbraio sul posto di lavoro. L’autore della sparatoria non è ancora stato identificato, ma l’impegno preso dopo la sua morte dai sindaci della Valle Olona guidati dal primo cittadino di Gorla Minore, Giuseppe Migliarino, è stato mantenuto. Lo stesso sindaco lo aveva promesso dall’altare della chiesa il giorno dei funerali del suo concittadino: "Promuoveremo una legge in Parlamento affinchè le spese per la sicurezza non siano a carico dei gestori. Loro sono l’ultima ruota del carro e rischiano la vita per guadagni irrisori". Se la legge presentata dal deputato varesino del Pd dovesse passare (ma ci sono buone possibilità), i proprietari di impianti saranno obbligati entro due anni a dotare di telecamere le pompe di benzina, pena la revoca dell’autorizzazione dell’esercizio; per i gestori che sono anche proprietari di impianti e per i gestori che si riforniscono da più grossisti è previsto un credito d’imposta per le spese sostenute per le telecamere, con un massimo di 3 mila euro a dispositivo: "Si tratta di una legge semplice e chiara – ha detto Marantelli – la prima della mia legislatura sottoscritta da tutti i gruppi politici: ci sono buone speranze". Alla presentazione hanno partecipato tutti i sindaci della Valle Olona e i rappresentanti di categoria, tra cui il direttore di Ascom Busto, Francesco Dallo. La Proposta di legge sbarcherà anche in Regione Lombardia il 17 febbraio: qualora il Governo dovesse traballare la direttiva sarà almeno regionale. Un ricordo commosso è stato rivolto ad Angelo Canavesi dimostrando vicinanza ai suoi familiari.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi