meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 26°
Sab, 02/07/2022 - 09:20

data-top

sabato 02 luglio 2022 | ore 09:59

"Prendiamo atto della sentenza"

L’Amministrazione comunale di Arconate prende atto della sentenza di assoluzione della Corte d’appello di Milano nei confronti di Mario Mantovani.
Arconate - Il palazzo Municipale

L’Amministrazione comunale di Arconate prende atto della sentenza di assoluzione della Corte d’appello di Milano nei confronti di Mario Mantovani. In particolare, sulla questione casa di riposo, rivendica di aver agito nell’esclusivo interesse dei cittadini di Arconate: da un lato agevolando l’apertura della struttura e tutelando la legalità in accordo con il Prefetto di Milano e con l’Autorità Nazionale Anticorruzione; dall’altro modificando la convenzione tra Opera Pia Castiglioni e il Comune di Arconate, che oggi risulta essere decisamente più equilibrata rispetto all’interesse pubblico. Il sindaco Sergio Calloni ha dichiarato: “L’Amministrazione comunale non ha commentato la sentenza di condanna dopo il processo di primo grado nel luglio 2019 e non intende commentare la sentenza di assoluzione dopo il secondo grado di giudizio. Siamo abituati a rispettare le sentenze. Continuiamo a lavorare nell’esclusivo interesse della nostra comunità, come abbiamo sempre fatto”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi