meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 19°
Mar, 04/10/2022 - 10:50

data-top

martedì 04 ottobre 2022 | ore 11:28

E' ufficiale il Pgt: un occhio al futuro del paese

Nei prossimi 10 anni previsti investimenti per circa 100 milioni di euro
Magnago - In vigore il Pgt (Foto internet)

Con la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Lombardia di mercoledì 13 ottobre è entrato in vigore a tutti gli effetti il Piano di governo del territorio di Magnago e Bienate, che era stato approvato dal Consiglio comunale nella seduta dello scorso 21 giugno, con delibera numero 27. Il nuovo documento programmatico - redatto dal professor Gianluigi Sartorio, dall’architetto Gioia Gibelli e dall’avvocato Brunello De Rosa tenendo conto delle indicazioni dell’Amministrazione comunale - prende il posto del vecchio Piano regolatore e aprirà una stagione nuova per lo sviluppo urbanistico, economico e sociale di Magnago e Bienate. Il Pgt è stato infatti predisposto e approvato con un lungo iter che ha permesso di approfondire e di tenere in considerazione le esigenze dei cittadini. La sua realizzazione nel corso dei prossimi dieci anni dovrebbe portare, secondo le previsioni, in Magnago e Bienate, investimenti per circa 100.000.000 di euro, ridando fiato ad un mercato immobiliare che negli ultimi tempi è stato piuttosto asfittico, senza per questo prevedere un’eccessiva espansione edilizia. Risvolti positivi verranno anche per il rilancio dell’economia: il piano di governo del territorio prevede tre aree di trasformazione - rispettivamente “high tech” (per produzione e servizi ad alto contenuto tecnologico), commerciale e produttiva - che sono state identificate per agevolare l’espansione delle aziende locali, l’insediamento di nuove attività nonché la delocalizzazione delle attività produttive presenti nel centro urbano.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi