meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 26/10/2021 - 22:50

data-top

martedì 26 ottobre 2021 | ore 23:17

"L'ospedale va salvaguardato"

Tanti i sindaci del nostro territorio che hanno voluto far sentire la loro voce in difesa dell'ospedale di Cuggiono. Tra questi, i primi cittadini di Dairago e San Giorgio.
Cuggiono - L'ospedale (Foto d'archivio)

Di un fatto è certa: la direzione imboccata non è quella giusta. Perché lei, Paola Rolfi, al pari di altri suoi colleghi, è convintissima che ridimensionare il presidio sanitario di Cuggiono non sia una grande mossa. "La tutela della salute - spiega - non si fa trasferendo competenza a un ospedale e depotenziandone un altro, bensì' mantenendo e potenziando quanto di positivo si è costituito fino a oggi consolidando l'attività sul territorio a beneficio dei nostri cittadini". E il suo grido si unisce a quello di altri primi cittadini nel chiedere "Con fermezza che l'ospedale di Cuggiono torni quanto prima a svolgere tutte le funzioni e le attività interrotte reintegrando il personale trasferito". Il concetto è stato espresso variamente in questi giorni da diversi sindaci, tra cui anche quello di San Giorgio su Legnano Walter Cecchin che riveste anche il ruolo di presidente della Conferenza dei sindaci dell'Altomilanese: "Crediamo fermamente - ha scritto - che sia importante mantenere e investire, oggi più che mai, nella sanità pubblica e di prossimità".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi