meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -2°
Mer, 27/01/2021 - 00:50

data-top

mercoledì 27 gennaio 2021 | ore 01:32

Giuseppina, a 104 anni ha sconfitto il Covid

Un esempio di tenacia, forza e grande voglia di vivere. Giuseppina, ospite alla 'Colleoni' di Castano, a 104 anni ha sconfitto il Covid e, qualche giorno fa, ha rincontrato le figlie.
Castano / Storie - La signora Giuseppina

La forza dell'amore e quell'incontro che vale più di mille parole. Gli occhi carichi di emozioni, il cuore che batte forte e la consapevolezza di un primo bellissimo passo verso la normalità. Già, Giuseppina ce l'ha fatta, non solo a sconfiggere il virus, ma anche e soprattutto poi a ritrovare gli affetti più cari. Quando la caparbietà, la passione, l'impegno e la grande voglia di vivere , insomma, sono più forti di tutto e di tutti. Altroché se lo sono, perché, sì è vero, il Covid, purtroppo, l'ha colpita, ma lei, comunque, non ha mai smesso di lottare e crederci, anzi... e, alla fine, ha vinto. L'ha cacciato via, combattendo con ogni sua forza fin da subito, fin dall'istante appena successivo a quando, nel mese di novembre, è risultata positiva al secondo tampone. Si è battuta come una vera e propria guerriera, la grinta di chi nella vita ne ha viste tante e, nei giorni scorsi, eccola di nuovo con le sue due amate figlie Carla e Maria Antonietta, là nella sala degli abbracci alla casa di riposo 'Colleoni' di Castano, dove è ospitata. Le ha riviste dopo settimane e settimane lontani; un momento intenso e lungo, un istante che è stato un po' come rinascere. "Giuseppina è un esempio per tutti noi - ha scritto il sindaco Giuseppe Pignatiello - Con i suoi 104 anni e con la sua storia ci ha regalato un motivo in più per sognare e credere che questo periodo buio e difficile finirà. Grazie di cuore. E un ringraziamento, infine, al dottor Bianchi ed al personale della Rsa, per le cure e le attenzioni che quotidianamente prestano agli anziani ospiti".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi