meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Gio, 25/02/2021 - 08:20

data-top

giovedì 25 febbraio 2021 | ore 09:13

Scuola: attacco informatico

Aveva approntato tutto a puntino, pronta per mostrare alle famiglie struttura e servizi offerti dalla scuola. Ma lei, Alessandra Grassi, dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo 'Silvio Pellico' di Arluno, ha purtroppo dovuto fare i conti con un attacco informatico.
Attualità - Attacco informatico (Foto internet)

Aveva approntato tutto a puntino, pronta per mostrare alle famiglie struttura e servizi offerti dalla scuola. Ma lei, Alessandra Grassi, dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo 'Silvio Pellico' di Arluno, ha purtroppo dovuto fare i conti con un attacco informatico che le ha impedito di proseguire con l'obiettivo costringendola a rimandarlo. L'episodio ha suscitato indignazione e la dirigente ha subito provveduto a denunciare alle autorità competenti chi avrebbe compiuto l'atto di hackeraggio definendolo "Ignobile, tanto più perché consapevolmente agito in presenza di famiglie e minori, da persone senza alcuno scrupolo e alcuna morale". Grassi, rivolgendosi ai genitori, ha poi manifestato il dispiacere per il fatto "Che il vostro primo approccio con la scuola sia stato segnato da una tale esperienza". E ha reso noto che, comunque, tutto il materiale sarà pubblicato nella sezione iscrizioni sul sito della scuola a partire da lunedì 21 dicembre. Solidarietà piena è giunta alla dirigente scolastica arlunese e a tutti i suoi collaboratori da parte del sindaco Moreno Agolli che ha poi aggiunto: "La vigliaccheria non ci appartiene e non ferma la voglia di fare bene e fare per gli altri; forza andiamo avanti".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi