meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 11:20

data-top

mercoledì 01 dicembre 2021 | ore 10:57

Boffalorello riparte dall'Academy

Boffalorello SSDARL, l’associazione che gestisce il centro sportivo Umberto Re di Boffalora sopra Ticino, riparte dopo il lockdown, in totale sicurezza, con una serie di nuove iniziative.
Boffalora - Boffalorello

Boffalorello SSDARL, l’associazione che gestisce il centro sportivo Umberto Re di Boffalora sopra Ticino, riparte dopo il lockdown, in totale sicurezza, con una serie di nuove iniziative racchiuse sotto al cappello 'Boffalorello Academy', progetto volto ad avvicinare al mondo dello sport persone di ogni età, dai più piccoli agli anziani, attraverso corsi di varie discipline tenuti da personale specializzato. Le novità sono state presentate durante un evento dedicato allo sport svoltosi domenica 13 Settembre al centro sportivo, al quale hanno partecipato un migliaio di persone nell’arco dell’intera giornata, nel rispetto delle norme di sicurezza necessarie, e che ha visto la partecipazione, in qualità di madrina, di Eva Gini, giornalista sportiva, volto di Sportitalia e in precedenza di Mediaset. “Siamo uno dei primi centri ad aver riaperto dopo il lockdown, in totale sicurezza. È stato un investimento importante, sia dal punto di vista economico che in termini di tempo, ma volevamo partire con una nuova offerta formativa, articolata in diverse discipline sportive, dalle più conosciute, come la ginnastica artistica, la podistica o il tennis, a quelle meno diffuse da noi, come il Piloga (unione tra pilates e yoga), o il Nordic Walking, disciplina adatta a tutte le età, dai bambini agli anziani, con effetti molti positivi dal punto di vista della salute e cardiovascolare”, ha dichiarato Fabio Arciero, uno dei soci del Boffalorello, insieme a Marco Albini, Domenico Invernizzi e Mauro Maugeri. Nell’ambito del progetto Boffalora Academy, oltre all’importante investimento per l’acquisto delle attrezzature di ginnastica artistica, è stata studiata una nuova immagine, declinata nelle varie discipline, ognuna delle quali avrà la propria divisa e il proprio merchandising. Per quanto riguarda il Nordic Walking, i corsi si terranno al centro sportivo, ma verranno in seguito creati dei percorsi all’interno del Parco del Ticino, in un’ottica di valorizzazione del territorio. Il progetto Boffalorello Academy è stato sviluppato in collaborazione con Sport For All 365, società di sport management basata a Milano, nata lo scorso luglio con l’obiettivo di supportare le associazioni sportive di ogni genere, sia nella gestione manageriale dell’associazione sia nella progettazione dei corsi e nell’individuazione del personale qualificato per ogni disciplina. “Il nostro obiettivo è di avvicinare allo sport persone di ogni età, con un approccio inclusivo e soluzioni studiate specificamente per i ragazzi e ragazze con disabilità e per i bambini più piccoli”, spiega Ivo Licciardi, AD di Sport For All 365. “In particolare, per i bimbi da 3 a 6 anni abbiamo sviluppato il ‘Progetto Kids’, incentrato sull’educazione motoria, per andare a integrare e rafforzare ciò che viene fatto nelle scuole dell’infanzia. Un progetto che Boffalorello ha condiviso con entusiasmo”. Le attività di Sport For All 365, un progetto legato al nostro territorio per creare delle sinergie che possono essere definite “a km zero”, potrà avere anche interessanti ricadute dal punto di vista professionale, aprendo opportunità di lavoro ai giovani, o meno giovani, che operano nel settore come istruttori.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi