meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 12°
Gio, 28/05/2020 - 03:50

data-top

giovedì 28 maggio 2020 | ore 04:10

Il mercato si amplia

Nelle giornate del 23 e 30 maggio, infatti, il mercato cittadino tornerà a proporre la vendita di prodotti alimentari e non.
Cuggiono - Il mercato del periodo Coronavirus

Riattivato dal 2 maggio con la preziosa collaborazione tra Polizia locale, Azzurra Soccorso e Protezione Civile, il mercato cuggionese del sabato si amplia. Nelle giornate del 23 e 30 maggio, infatti, il mercato cittadino tornerà a proporre la vendita di prodotti alimentari e non.

Ecco alcune normative per i clienti:
- nell’area del mercato è consentito l’ingresso di persone non superiore al doppio delle attività presenti.
- è previsto l’obbligo di utilizzo da parte degli operatori commerciali di mercato, di mascherina a copertura di naso e bocca nonché di guanti.
- è prevista la messa a disposizione dei clienti, a cura degli operatori del mercato, di idonee soluzioni idroalcoliche per le mani e di guanti “usa e getta” quest’ultimi da utilizzarsi nelle attività di acquisto in autonomia di alimenti e di capi di abbigliamento.

Ecco invece le norme per i commercianti:
- la pulizia e igienizzazione delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di mercato di vendita;
- l’usodellemascherine,mentrel’usodeiguantipuòesseresostituitodaunaigienizzazione frequente delle mani
- la messa a disposizione della clientela di prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco;
- il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro.
- Il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico;
- in caso di vendita di abbigliamento: dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia, toccandola, la merce.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi