meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Mar, 04/08/2020 - 23:50

data-top

mercoledì 05 agosto 2020 | ore 00:37

'Giornata Mondiale del Malato'

Anche nelle parrocchie del nostro territorio, in questa Giornata, si è pregato con il Rosario e con Sante Messe, particolarmente dedicate a tutti gli ammalati e gli anziani.
Sociale - La Madonna di Lourdes (foto internet)

Nel giorno in cui si ricorda la prima delle apparizioni (era l'11 febbraio 1858) della Vergine Maria a una pastorella di 14 anni che parlava solo il dialetto locale, Bernadette Soubirous, a Lourdes (cittadina francese dei Pirenei, dove oggi sorge il più importante santuario mariano del mondo, meta di pellegrinaggi internazionali), la Chiesa celebra la 'Giornata Mondiale del Malato'. Bernadette dirà di aver visto una donna vestita di bianco, con una fascia azzurra ai fianchi, con il Rosario al braccio: è “l'Immacolata Concezione” venuta a portare nel mondo il suo messaggio di preghiera e di carità. Il 25 febbraio la Signora chiese a Bernadette di scavare: da quella buca nella terra scaturì l'acqua della fonte miracolosa in cui ancora oggi i malati si immergono, chiedendo guarigioni e sostegno. Papa Francesco, in questa Giornata dal titolo 'Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro', ricorda che “Gesù Cristo offre la sua misericordia a chi vive l’angoscia per la propria situazione di fragilità, dolore e debolezza” e affida alla Vergine Maria, Salute dei malati, chi sta portando il peso della sofferenza, insieme ai loro familiari e agli operatori sanitari. “Diverse sono le forme gravi di sofferenza: malattie inguaribili e croniche, patologie psichiche, quelle che necessitano di riabilitazione o di cure palliative, le varie disabilità, le malattie dell’infanzia e della vecchiaia… In queste circostanze si avverte a volte una carenza di umanità e risulta perciò necessario personalizzare l’approccio al malato, aggiungendo al curare il 'prendersi cura', per una guarigione umana integrale” - sottolinea Papa Francesco nel Messaggio per questa Giornata. Con un pensiero per “il servizio degli operatori sanitari, medici, infermieri, personale sanitario e amministrativo, ausiliari, volontari che con competenza agiscono facendo sentire la presenza di Cristo, che offre consolazione e si fa carico della persona malata curandone le ferite”: “il vostro agire sia costantemente proteso alla dignità e alla vita della persona”. Anche nelle parrocchie del nostro territorio, in questa Giornata, si è pregato con il Rosario e con Sante Messe, particolarmente dedicate a tutti gli ammalati e gli anziani.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi