meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 21:25

Massimo De Ciechi: il tour

Cuggiono - Massimo De Ciechi in concerto

Più che una serata di musica, autentica poesia. Lo scorso sabato, Massimo De Ciechi, in concerto a Cuggiono presso le ‘Radici e le Ali’, ha entusiasmato il pubblico con brani e melodie di grande coinvolgimento ed emozione. La serata rientra nel ‘live tour 2010’ che il cantautore cuggionese sta percorrendo con ‘I Quadri di Ago’. L’invito all’evento era rivolto in particolare a “chi crede nella musica e nella poesia, chi sa farne un piacere della vita...”. Per ulteriori informazioni: www.massimodeciechi.it

Ma presentiamo meglio Massimo e la sua carriera artistica:
Massimo De Ciechi, classe 1965, nasce a Cuggiono. Sin dall'adolescenza, incomincia ad interessarsi di musica e poesia, proponendo a cinque coetanei quindicenni di fondare un gruppo musicale, Aurora. Nei primi anni della loro unione, come per la carriera di una band emergente, iniziano a suonare cover di musica italiana, anche nei concerti e ai loro spettacoli. Nel 1982 De Ciechi, intensifica l'attività di autore partecipando alle selezioni per il concorso di Castrocaro, in cui presenta due brani propri. Qualche anno più tardi, col suo gruppo battezzato Aurora, pubblica il primo album, “Quando la vita è amore” contenente 10 brani a sfondo pop-religioso di cui il fondatore ne è sia l'autore delle musiche che dei testi. Si presenta come solista alla trasmissione televisiva musicale “Venerdì all'italiana” di Antenna 3, Lombardia. Nei primi anni '90 il cantautore cuggionese si concentra sulla poesia, senza tralasciare il suo mestiere di grande musicista. Successivamente De Ciechi partecipa a diversi concorsi, presentando le sue pubblicazioni con all'interno singole raccolte e antologie che hanno ottenuto un grande riconoscimento. Ritornando alla sua dote musicale, De Ciechi si concentra sulla messa in scena di musical con compagnie amatoriali “Forza venite gente”. “Smascherando”, “Scusi lei ci crede ai miracoli?” “Il sogno di Giuseppe”. Il nuovo millennio lo investirà di nuove idee, realizzando così il brano “Sentimenti silenziosi”, grazie al quale ha l'occasione di conoscere Franco D'Elia, arrangiatore e Stefano Florio, produttore. Il trio decide di progettare un album in cui vengono inseriti “Ritratti e tratteggi di improvvisi smarrimenti pendolari”, edito nel 2005 dalla Ibiskos Editrice Risolo. Il libro partecipa alla Fiera Internazionale del libro di Torino, alla Biennale di Verona, dove riceve menzioni e riconoscimenti in diversi concorsi letterali. A metà anno del 2007, De Ciechi fonda un'etichetta di autoproduzione indipendente: Deasonus di Massimo De Ciechi, con la quale gestisce le proprie creazioni ed interpretazioni musicali. Nel novembre dello stesso anno, partecipa alla finale del Musica senza Frontiere 2007, concorso nazionale organizzato da “Azione Musica” Onlus e Associazione “La voce delle Donne”. Il mese successivo viene pubblicato il primo lavoro dell'etichetta Deasonus, con l'album “Questo strano viaggio” che racchiude 13 brani di cui Massimo né è ancora l'autore dei testi e delle musiche. A giugno, partecipa alla Festa Europea della Musica di Cervia, esibendosi in duo acustico con i propri brani e cover italiane. Nel settembre 2008, a fine stagione, De Ciechi collabora con il gruppo Neutronia, per il quale scrive il testo del brano “Le tue labbra”. Nel nuovo anno, in febbraio 2009 inizia la distribuzione digitale dell'album “Questo strano viaggio” e dei relativi singoli brani su diversi stores italiani e internazionali. Tre mesi dopo, De Ciechi pubblica la sua seconda silloge poetica “All'angolo del nostro silenzioso e dedicato incontro” edito da Ibikos Editrice Risolo e si classifica al primo posto del Premio Internazionale di poesia e narrativa Insieme nel mondo città di Savona, nella categoria poesia edita. In live vengono proposti al pubblico due suoi spettacoli: un concerto basato sul repertorio originale tratto dagli album “Questo strano viaggio” e “Quando la vita è amore”, quest'ultimo arricchito da brani dello stesso autore della migliore tradizione cantautoriale italiana e un recital teatrale in cui ai brani originali si alternano versi poetici tratti dalle pubblicazioni “Ritratti e tratteggi di improvvisi smarrimenti pendolari” e “All'angolo nascosto del nostro silenzioso e dedicato incontro”. In queste performance, Massimo è accompagnato dal gruppo musicale “I quadri di Ago”, composto da Mauro Oldani, al basso elettrico e acustico e chitarra classica e acustica, accompagnato dal collega Paolo Gualdoni e Leonardo Gualdoni, alla batteria e percussioni.
Massimo De Ciechi ha collaborato con De Gragori, Dalla, Vecchioni e altri grandi della musica italiana. Per riascoltare i brani on line è possibile accedere al sito www.massimodeciechi.it www.myspace.com/massimodeciechi www.youtube.com/massimodeciechi

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi