meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Lun, 21/09/2020 - 16:20

data-top

lunedì 21 settembre 2020 | ore 17:16

Bognetti: 25 anni di pane per tutti

Il 31 agosto scorso ha chiuso i battenti la storica panetteria di Claudio Bognetti e della moglie a Mesero. E' stato un punto di riferimento per generazioni e generazioni.
Mesero - Claudio Bognetti con la moglie

Una storia che arriva dal cuore. Di quelle che ti lasciano un sorriso, anche se cariche di nostalgia e ricordi preziosi. E' la storia di Claudio Bognetti, fornaio da tutta la vita, che sabato 31 agosto ha aperto le porte del suo negozio di Mesero per l'ultima volta. Il suo non è un semplice esercizio commerciale, è una vera e propria istituzione, un pezzo importante della cittadina del nostro territorio e, in fondo, del territorio intero. Claudio apre il forno a Mesero venticinque anni fa, portando avanti la sua attività grazie al lavoro di squadra con la moglie. Venticinque anni meravigliosi, in una città che li ha accolti ed amati fin dal primo giorno. Claudio nel corso degli anni è diventato un vero e proprio punto di riferimento non solo per i cittadini di Mesero, ma anche per generazioni di ragazzi dei paesi vicini, che in lui trovavano un luogo d'incontro dopo le serate passate insieme. Un lavoro fatto di tanti sacrifici e grande passione, riconosciuto e premiato dall'Amministrazione comunale, proprio nell'ultimo giorno lavorativo del panificio. In questa occasione, il vicesindaco ha consegnato ai coniugi una targa riconoscitiva. Claudio e la moglie chiudono il negozio lasciando a tutti tanta commozione, nostalgia e un bagaglio di bellissime immagini.

Il video di Alessandro Calcaterra

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi