meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 12°
Gio, 21/11/2019 - 14:50

data-top

giovedì 21 novembre 2019 | ore 15:37

Trentadue nuovi poliambulatori

Taglio del nastro per i poliambulatori dell'ospedale 'Fornaroli' di Magenta. Realtà importanti per guardare al futuro con maggiore attenzione ai pazienti.
Salute - Taglio del nastro per i nuovi poliambulatori al 'Fornaroli'

Al costo di 600 mila euro, sostenuto interamente dai fondi di Regione Lombardia, l’ospedale 'Fornaroli' di Magenta può vantare oggi 32 nuovissimi poliambulatori. Un anno di lavoro, per portare a termine la completa ristrutturazione di una parte del primo piano della struttura ospedaliera e adeguare alle più recenti norme i sistemi antincendio e di sicurezza. La riqualifica dell’area ha portato alla luce 32 nuovi spazi, destinati ad ambulatori chirurgici (19/32) e medici (13/32). Tra i primi sono stati predisposti ambulatori di ortopedia, urologia, ginecologia, ostetricia, chirurgia plastica, oculistica, odontoiatria, otorino-laringoiatria e chirurgia pediatrica. Tra i secondi cardiologia, dermatologia, epatologia, pneumologia, allergologia, infettivologia e immunologia. “Questi sono collocati nella posizione migliore, all’ingresso dell’ospedale, con facilità di accesso per tutti coloro che ne hanno bisogno, ha dichiarato Fulvio Odinolfi, direttore generale ASST ovest milanese, e, tra le altre cose, sono raggruppati in un unico punto, il che rende più semplice la fruibilità”. Nella giornata di inaugurazione hanno preso la parola, tra gli ospiti, anche l’assessore al welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, che ha voluto far presente il sostegno della regione, ribadendo: “noi ce la stiamo mettendo tutta e non ci lasciamo deprimere dalle difficoltà. Tutto ciò che possiamo fare per mantenere il servizio al più alto standard lo stiamo facendo, e il sindaco Calati, che ha voluto rimarcare la “magentinità” dell’ospedale: “il fatto che tanti medici siano di Magenta fa’ si che essi abbiano una certa passione in più nello svolgere il loro lavoro”. Dunque, un ‘Fornaroli’ che cresce sempre di più in qualità e servizi e che, a settembre, assisterà a una nuova inaugurazione. Sono, infatti, in via di conclusione anche i lavori che metteranno a punto il nuovo pronto soccorso, che darà assistenza a circa 65mila utenti all’anno. Gli ambulatori e il PS sono solo l’ultimo dei segnali della vicinanza della Regione alle necessità dei propri cittadini, tanto che nel corso degli anni sono circa 23 milioni mal contati i fondi che da Palazzo Lombardia hanno preso la strada dell’ospedale di Magenta.

ALCUNI MOMENTI DELL'INAUGURAZIONE

Rispondi