meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Mar, 23/07/2019 - 20:50

data-top

martedì 23 luglio 2019 | ore 21:56

Fuori servizio blocca un ladro

L'episodio nei giorni scorsi: un uomo si introduce in un cortile di un'abitazione nel centro di Castano e scappa con una bicicletta. Individuato e fermato da un poliziotto fuori servizio.
Cronaca - Ladro di biciclette (Foto internet)

La prontezza di riflessi, l'intuito e soprattutto la conoscenza del territorio e della gente: gli è bastato, insomma, ascoltare la sommaria descrizione di quella persona che poco prima si era introdotta in un cortile di un'abitazione del centro di Castano Primo, dileguandosi poi con una bicicletta, per maturare fin da subito nella sua testa la possibilità che fosse un volto già noto alle Forze dell'ordine. E, alla fine, il poliziotto della Squadra Volanti di Busto Arsizio ci aveva visto giusto, perché il tempo di recarsi nella vicina Buscate, dove l'uomo risiede, ed eccolo comparire proprio in sella al mezzo appena rubato. L'allarme è scattato nei giorni scorsi: le 17.30 circa quando, appunto, l'agente del commissariato bustocco, in quel momento fuori servizio, viene informato che c'è stato un furto in casa. Il tempo, dunque, di accorgersi che uno dei residenti stava tornando, il cancello che si apre, il balordo che entra e la fuga in sella a quella bicicletta trovata in cortile, facendo perdere le sue tracce. O almeno così pensava, perché invece, non appena arrivato sul posto e, una volta raccolte le testimonianze di chi era presente al momento del furto, immediatamente al sovrintendente è stato chiaro chi avrebbe potuto essere il malvivente. "Il primo passo, allora, è stato fare la segnalazione di quanto accaduto, quindi mi sono diretto verso Buscate ed ho raggiunto zona periferica al confine con Castano; se aveva deciso, infatti, di prendere la strada di casa, con ogni probabilità sarebbe passato lì, in quanto c'erano meno rischi che potesse essere scoperto ed individuato. L'ho atteso qualche minuto, fino a che l'ho visto sopraggiungere e subito l'ho fermato". Inizialmente l'uomo (italiano e con già precedenti per sostanze stupefacenti e reati specifici) ha tentato di giustificarsi, provando a negare l'episodio, ma poi messo alla strette non ha potuto fare altro che ammettere la sua colpevolezza. Così, è stato accompagnato al commissariato, per svolgere tutti gli accertamenti e le necessarie pratiche, prima di essere deferito all'Autorità Giudiziaria per furto in abitazione. "La bicicletta è stata, così, restituita al legittimo proprietario - conclude il poliziotto - Mentre, nel frattempo, è stato recuperato anche un secondo mezzo, che lo stesso aveva prelevato alcune ore prima dalla stazione ferroviaria castanese e con il quale si era recato nel centro città".

Rispondi