meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 19°
Mar, 04/10/2022 - 10:50

data-top

martedì 04 ottobre 2022 | ore 11:12

Alessio è in 'sella' ai Nazionali

Sport - Alessio Ferrario

Alessio ce l’ha fatta! Dalla prossima stagione, il giovanissimo pilota di motocross di Bienate, piccola frazione di Magnago, sarà, infatti, protagonista nel Campionato Nazionale. “Una grandissima soddisfazione - ci ha commentanto il 21enne Alessio Ferrario - un risultato importantissimo. Voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicino e che hanno sempre creduto in me”. Nell’annata che si è conclusa da poche settimane, il ‘nostro’ campione ha potuto mettere in mostra tutte le sue ottime qualità e potenzialità, riuscendo a centrare quel traguardo che è il sogno di ogni atleta che, come lui, inizia l’avventura con le ‘due ruote’. Iscritto al ‘Moto Club’ di Bellinzago, in provincia di Novara, Alessio ha sbaragliato la concorrenza ed i rivali con la passione e, soprattutto, con quel senso di dovere e impegno che lo hanno sempre contraddistinto da quando ha iniziato a correre. E ora? Finalmente un po’ di meritate vacanze e, poi, di nuovo in sella? “Per rilassarmi - continua Ferrario - c’è tempo. Le vacanze, quasi sicuramente, a dicembre. Oggi continuerò ad allenarmi, come ho sempre fatto fino all’ultima gara. Anche se non si corre bisogna, infatti, tenersi sempre in movimento, provare la moto, studiarla, così da essere pronti quando ripartirà la stagione”. Come detto il prossimo anno sarai nei Nazionali: obiettivi, progetti e sogni nel cassetto? “Non sarà facile - ribadisce il 21enne bienatese - Sarà un campionato difficile. Di fronte mi troverò atleti di grande livello. Comunque cercherò di lavorare sempre al meglio delle mie capacità, impegnandomi e preparandomi attentamente. Per la prima stagione nel Nazionale, sinceramente, non mi sono ancora posto obiettivi particolari. Spero di piazzarmi nelle prime dieci posizioni, senza avere problemi o grosse difficoltà. Poi, ovviamente, con il passare del tempo, per gli anni a venire, vorrei cercare di lottare, almeno per il quinto posto. Il gradino più alto del podio, così come anche il secondo e terzo posto, sono molto complicati da raggiungere”. Complimenti, di nuovo, Alessio. E chissà che il motocross, con te, non abbia trovato un nuovo straordinario fenomeno. Che è ancora più fantastico se si pensa che il 21enne è, dopotutto, un pilota ‘di casa nostra’, del nostro territorio. Complimenti!

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi