meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse
Gio, 12/12/2019 - 05:50

data-top

giovedì 12 dicembre 2019 | ore 06:20

Il Tirreno va... a gonfie vele

Il 'Mare più bello' è qui: ecco anche per il 2015 la guida blu di Legambiente e Touring Club sulle località turistiche del nostro Paese. Le classifiche e le particolarità.
Viaggi - La classifica delle località turistiche d'Italia (Foto internet)

‘Il Mare più bello’ è… qui! Vuoi conoscere luoghi e realtà dove poter trascorrere le tue vacanze di qualità? Ecco allora anche per il 2015 la guida blu di Legambiente e Touring Club. Sei diverse regioni e sei diversi paesaggi nelle prime posizioni della nuova classifica a 5 vele, alla fine le possibilità sono davvero innumerevoli e proprio per tutti. Al primo posto, dunque, ancora una volta svetta Castiglione della Pescaia, grazie ad un’ormai politica consolidata di valorizzazione e tutela del territorio accompagnata da iniziative. Appena dietro, poi, troviamo da una parte la Sicilia (San Vito Lo Capo), dall’altra la Campania (Pollica). Quarta posizione, invece, per la Sardegna con Posada, fino ad arrivare al quinto posto della Liguria (Vernazza) ed al sesto della Puglia (Otranto). Mentre sono state revocate le 5 vele ad Ostuni. “Nel complesso, anche quest’anno – si legge sulla nota di Legambiente e Touring Club – il Tirreno si conferma il mare più ricco di vele (nelle sue acque, infatti, si affacciano la maggior parte dei 16 Comuni premiati). Ancora, da sottolineare come la Sardegna (con 4 posti a 5 vele) e la Puglia con 3 sono le regioni che portano al vertice una nutrita pattuglia di luoghi e quindi svolgono un lavoro esemplare in termini di sostenibilità e tutela ambientale”. LE NEW ENTRY – Nuova 5 vele a Polignano a Mare, rientrano invece nell’importante classifica Capalbio e Camerota che aveva ottenuto il massimo riconoscimento nel lontano 2001. TRA LE ISOLE MINORI – Santa Maria Salina è la prima e l’unica isola a raggiungere il traguardo delle 5 vele. Ma la guida premia contemporaneamente località regine del turismo lacustre: eccellenza è certamente il Trentino Alto Adige con ben 3 su 6 realtà nella speciale classifica (Appiano sulla strada del vino sul lago di Monticolo, Fié allo Sciliar sul lago di Fié e Molveno). Quindi, ecco Bellagio sul lago di Como, Massa Marittima sul lago dell’Accesa e Avigliano sul lago di Avigliano Grande. “La guida blu – dice Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente – è ormai un msut dell’estate. Uno strumento utile e piacevole che precede e accompagna le nostre vacanze, permettendoci di pianificare e personalizzare le scelte e gli itinerari”.

Rispondi