meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Mer, 06/07/2022 - 21:50

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 22:29

Riprendono le attività dell'associazione 'Amici della musica'

Ha ripreso in pieno l’attività dell’associazione culturale ‘Amici della musica’ di Turbigo, che con il patrocinio del Comune di Turbigo, ha organizzato per il decimo anno consecutivo i corsi di strumenti ‘Crescendo in musica’ e di canto ‘Sì, io canto’ per gli studenti ed i cittadini di Castano Primo, Turbigo, Nosate e Robecchetto con Induno, una serie di lezioni tenute da insegnanti diplomati e qualificati, che hanno lo scopo di introdurre alle nozioni musicali e strumentali, nonché di insegnare a suonare lo strumento prescelto, sviluppando e incoraggiando la pratica musicale collettiva.
“Nata 20 anni fa con l’intento di contribuire ad organizzare e promuovere la vita musicale nel Castanese – spiega Luigi Scotti, il presidente - La nostra associazione cerca di accendere e tenere vivo anche nelle giovani generazioni l’amore per la musica”.
I corsi sono già cominciati e si protrarranno con cadenza settimanale fino a giugno, quando si terrà anche il saggio conclusivo di fine anno.
Intanto, si è aperta anche la stagione teatrale, patrocinata dal Comune di Buscate, che come prima tappa ha visto la partecipazione degli amanti dell’opera alla farsa ‘Le convenienze ed inconvenienze teatrali’ sulle musiche di Gaetano Donizetti in scena al Teatro alla Scala a Milano. Ora, i prossimi appuntamenti sono previsti per sabato 24 ottobre con il ‘Festival Verdi - Nabucco’ in scena al Teatro Regio di Parma, martedì 3 novembre con il balletto ‘Giselle’ al Teatro alla Scala di Milano e infine, con il ‘Tancredi’ di Gioacchino Rossini al Teatro Regio di Torino.
Per le adesioni agli spettacoli e per informazioni, telefonare a Luigi Scotti al numero 347/2466918.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi